breaking news

Trani – “Ripartiamo dalla pasta” nel carcere maschile

30 Aprile, 2017 | scritto da Antonella Loprieno

Il carcere di Trani apre le porte all’inclusione sociale e lo fa grazie ad un progetto pensato e ideato dal pastifico Granoro e la scuola di cucina Factory del Gusto. Il progetto “Ripartiamo dalla pasta” è stato presentato presso il penitenziario maschile di Trani. Si tratta della quarta edizione ed è riservato ai detenuti del carcere tranese maschile.
Il progetto è stato già sperimentato nel 2013 e 2014 presso il carcere femminile e nel 2015 in quello maschile. Sono intervenuti:Daniela Mastromauro, Amministratore delegato di Granoro;Bruna Piarulli, direttrice del penitenziario maschile di Trani; Amedeo Bottaro, sindaco di Trani; Massimo Mazzilli, sindaco di Corato. La Quarta edizione del progetto “Ripartiamo dalla pasta” prevede il coinvolgimento del Presidio del libro di Corato, rappresentato dalla responsabile Angela Pisicchio. Infatti i detenuti avranno la possibilità di leggere alcuni libri selezionati con cura. Per la Factory del gusto è intervenuto l’amministratore Salvatore Turturo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *