breaking news

Canosa – Iniziativa Istituto Garrone: “Insieme facciamo la differenza”

15 maggio, 2017 | scritto da Redazione
Canosa – Iniziativa Istituto Garrone: “Insieme facciamo la differenza”
Attualità
0

Parte oggi, 15 maggio. la campagna di sensibilizzazione realizzata dagli studenti dell’II.SS. “Nicola Garrone” e patrocinata dal Comune di Canosa di Puglia in merito alla salvaguardia dell’ambiente cittadino. L’iniziativa è partita dagli studenti dell’indirizzo grafico-pubblicitario che, supportati dai docenti Emanuela Di Chio e Luigi Pindinello, hanno dimostrato di voler coinvolgere con il loro impegno tutta la cittadinanza.
“In tal modo i ragazzi hanno avuto la possibilità di esprimere al meglio la loro creatività e le competenze acquisite negli anni di studio, mettendosi alla prova nell’ambito ambientale, verso il quale l’Istituto si è dimostrato da sempre sensibile – ha detto l’assessore all’Ambiente, il vicesindaco Leonardo Piscitelli -. Gli studenti hanno creato una serie di manifesti e locandine da affiggere in vari punti della città (scuole, strade, luoghi pubblici) con l’intento di sensibilizzare l’intera comunità canosina al rispetto dell’ambiente in cui si vive, sollecitandola a non disperdere i rifiuti, a praticare la raccolta differenziata e a rendere con il contributo di tutti più decorosa e vivibile la loro città.
‘Una città pulita è un posto migliore in cui poter vivere e crescere’, questo il messaggio che gli studenti del “Garrone” intendono trasmettere al resto della comunità cittadina- ha proseguito il vicesindaco – , entrando in perfetta sintonia con le direttive già espresse e messe in atto da tempo dal Comune di Canosa di Puglia. Infatti, nella loro opera di amministrazione e gestione delle risorse culturali, artistiche ed economiche della città, le varie Istituzioni comunali, hanno dato già prova di interessarsi alla salvaguardia dell’ambiente cittadino, impegnandosi costantemente a mantenere intatti e salubri gli spazi cittadini. Ora tocca ai canosini mettersi all’opera: basta assumere un po’ di responsabilità e buona volontà, ed insieme rendere più sana e decorosa la nostra bella città!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *