breaking news

Kent Haruf – “Il canto della pianura”

18 luglio, 2017 | scritto da Redazione
Kent Haruf – “Il canto della pianura”
Leggo, dunque sono
0

Questa volta non potevo che parlare di lui:
Kent Haruf! scrittore americano, pluripremiato, purtroppo deceduto (ahimè) da qualche anno.
Sto leggendo l’ultimo libro della sua trilogia “Il canto della pianura” e mi sento già orfana d’autore…
E’ stata, per me, un’autentica rivelazione scoprire l’esistenza di un autore che ho sentito proprio sulla pelle.

Non mi succedeva da quando ho letto “Stoner” di J.Williams di sentire una totale sintonia e intima condivisione con uno scrittore!

E’ immaginaria la contea di Holt, il luogo in cui si svolgono le storie, ma è assolutamente reale l’umanità da lui raccontata:
uomini, bambini, donne su cui Haruf posa il suo sguardo quasi sempre benevolo, sono pochi, infatti, i “cattivi”.

La trilogia si articola in: Benedizione, Canto della pianura e Crepuscolo che non vanno necessariamente letti in ordine cronologico (come ho fatto io) perché tanto in ognuno ci trovate tutto
quello che vi serve per stupirvi e rimanere incatenati dalle parole che nella loro essenzialità, incantano.

E che dire dell’altro suo libro “Le nostre anime di notte”?, poesia e tenerezza allo stato puro… non so quando mi capiterà ancora di leggere un autore che mi emozioni nella stessa maniera di Haruf, intanto in questa città di Holt, anche se immaginaria, io provo a sognare di andarci…

Francesca Griner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *