breaking news

Calcio – Coppa Italia C, Fidelis beffa il Bisceglie al 91′: Barisic sigla l’1-0 finale

7 agosto, 2017 | scritto da Alessandro Liso
Calcio – Coppa Italia C, Fidelis beffa il Bisceglie al 91′: Barisic sigla l’1-0 finale
Calcio
0

Buona la prima. Al via la stagione 2017/2018 con la prima gara di Coppa Italia Serie C che vede contrapporsi due squadre pugliesi, in un derby che negli ultimi anni è quasi diventato una sorta di “Clásico”.
Allo “Stadio degli Ulivi” si affrontano Fidelis Andria e la matricola Bisceglie, che torna a calcare i campi del calcio professionistico dopo un’assenza durata quasi venti anni. Per i padroni di casa si tratta della 100^ partita interna di Coppa Italia che alla fine si rivelerà fortunata anche se brutta per alcuni tratti.
Bisceglie, invece, dai due volti: un primo tempo giocato sicuramente a ritmi più alti e con maggiore lucidità e un secondo, invece, disputato sottotono.
Gli azzurri, guidati dal neo allenatore Valeriano Loseto, alla sua prima partita tra i professionisti, scendono in campo con il 4-3-3. Assenti Colella, Curcio, Bottalico, Piccinni, Croce e Lattanzio. In porta, dunque, c’è Maurantonio; davanti a lui Tiritiello, Allegrini, Rada e Pipoli. Sulla mediana spazio a Matera, Quinto e Onescu. In attacco, infine, Minicucci e Barišič coadiuveranno Scaringella. Varie assenze anche tra gli ospiti: Delvino, Raucci e Giron. Anche mister Nunzio Zavettieri puntà sul 4-4-2: davanti all’estremo difensore Crispino ci saranno Migliavacca, Petta, Markić e Diallo. A centrocampo agiranno Vrdoljak, Boljat, Lugo Martinez e Montinaro. In attacco Gabrielloni e Jovanović.
Nei primi 10 minuti di gioco i due team si affrontano a viso aperto, senza creare grattacapi ai portieri. Con il passare dei minuti, sono più gli ospiti a occupare con insistenza la metà campo avversaria, ma i Federiciani fanno buona guardia.
Al 32’ i neroazzurrostellati sfiorano il vantaggio con Lugo che dopo un buon fraseggio con un compagno si ritrova a tu per tu con Maurantonio e tira, riuscendo a beffare l’estremo difensore ma non Tiritiello che salva i federiciani sulla linea. È il Bisceglie a gestire principalmente la sfera, mentre la Fidelis si difende e si affida ai contropiedi. Dopo un minuto di recupero si conclude il primo tempo.
Secondo tempo dai ritmi intensi con entrambe le squadre protese a impostare un gioco manovrato e ragionato.
La Fidelis Andria sfiora subito il gol del vantaggio con Minicucci ed è grandioso Crispino a respingere e a non farsi soprendere.
Poco dopo il 70′ i padroni di casa alzano il baricentro ed è clamoroso il palo colpito da Antonio Matera con un tiro dal limite dell’area. Il finale della partita diventa infuocato: all’ 87’ sono ancora una volta i padroni di casa ad impegnare il portiere avversario con Barisic: il suo tiro viene respinto in due tempi dal numero uno biscegliese. Lo stesso esterno, allo scadere, beffa dal limite con un preciso esterno Crispino, non impeccabile nell’occasione, e sigla il goal vittoria.
Vittoria all’ultimo per la Fidelis che anche non convincendo ha portato a casa l’intera posta in palio.
Domenica prossima il Bisceglie sarà impegnato contro il Monopoli sempre al Degli Ulivi (sede provvisoria delle gare interne del club), nella seconda gara dell’iniziale triangolare previsto dalla prima fase della competizione. I biancoverdi, invece, affronteranno la Fidelis Andria il 20 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *