breaking news

VIDEO – Andria, “Maldafrica”: ecco il progetto di accoglienza e integrazione dei migranti

10 ottobre, 2017 | scritto da Alessandro Liso

Senza musica la vita sarebbe un errore” diceva Nietzsche. Se poi nasce da calde terre e dal panorama del dolce crepuscolo africano, tutto diventa più piacevole.

Questo è “Maldafrica“. Un progetto ideato da Saverio Zagaria in collaborazione con la Confraternita Misericordia di Andria e l’Associazione New Asincrono per il Centro di Accoglienza Straordinaria “Buona Speranza” sito in via Vecchia Barletta.

Un centro di accoglienza che da poco più di un anno lavora ininterrottamente per l’accoglienza di migranti in attesa di valutazione della propria posizione sul suolo italiano.

L’idea, tesa all’accoglienza e all’integrazione dei migranti provenienti da Nuova Guinea, Congo e Nigeria, è stata presentata ieri, 9 Ottobre, presso la sede della Misericordia di Andria e ha visto la partecipazione dell’Assessore allo Sport di Andria, Michele Lopetuso e della Governatrice della Misericordia, Angela Vurchio.
Sul palco si sono esibiti una decina di ragazzi migranti accomunati dalla stessa voglia di divertire, di far parte del nostro territorio e di avvicinarsi al nostro costume.

Il progetto interculturale include altri venti ragazzi circa che, negli ultimi mesi, hanno svolto 150 ore di lezione in studio, diverse collaborazioni ed esibizioni tra estate ed inizio autunno, per giungere infine allo spettacolo “Maldafrica”, canti, balli, poesia e formazione.
La musica è un linguaggio universale che unisce i popoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *