breaking news

Bat – “Pensioni, i conti non tornano!”: la Cgil a Bari nella mobilitazione nazionale

1 dicembre, 2017 | scritto da alessia paradiso
Bat – “Pensioni, i conti non tornano!”: la Cgil a Bari nella mobilitazione nazionale
Economia
0

Per cambiare il sistema previdenziale, per sostenere sviluppo e occupazione, per garantire futuro ai giovani: sabato 2 dicembre, a sostegno di queste ragioni la Cgil scende in piazza nell’ambito di una mobilitazione nazionale organizzata a seguito del nulla di fatto nel confronto con il Governo sul tema della previdenza. Cinque le piazze italiane sedi id manifestazioni interregionali unite dallo slogan: “Pensioni, i conti non tornano!”.  Roma, Torino, Palermo, Cagliari e Bari le città in cui si terranno i presidi di lavoratori di tutte le categorie, precari, giovani e pensionati. Nel capoluogo pugliese sarà presente la Cgil Batper rivendicare con forza il blocco dell’innalzamento illimitato dei requisiti per andare in pensione, garantire un lavoro dignitoso e un futuro previdenziale ai giovani, superare la disparità di genere e riconoscere il lavoro di cura, garantire una maggiore libertà di scelta ai lavoratori su quando andare in pensione, favorire l’accesso alla previdenza integrativa e garantire un’effettiva rivalutazione delle pensioni. Ma le motivazioni della mobilitazione non si arrestano alla sola previdenza. Sarà infatti una mobilitazione che guarda con attenzione a tutti i problemi sociali dell’Italia, a partire dalla legge di bilancio.

In partenza da tutti in comuni della provincia pullman messi a disposizione del sindacato per partecipare al corteo di Bari che sarà aperto dai giovani. Si partirà alle ore 9.30 da Piazza Massari e si arriverà in Piazza Prefettura, dove si terranno gli interventi alla presenza del segretario nazionale Roberto Ghiselli. Alle 12.30 in diretta video da Roma ci sarà il comizio conclusivo del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.

“In questi giorni abbiamo organizzato assemblee in tutti i comuni della Bat, anche a livello aziendale, coinvolgendo nella mobilitazione attivisti, gruppi dirigenti, lavori stagionali, precari e pensionati perché il tema della previdenza riguarda davvero tutti”, spiega il segretario generale della Cgil Bat, Giuseppe Deleonardis. “Vista l’importanza della manifestazione è importante la massiccia partecipazione anche da questo territorio perché da Bari, insieme ai compagni provenienti dal resto nel Mezzogiorno d’Italia dobbiamo fare arrivare la nostra voce a Roma che è quella di chi è già in pensione, di chi è prossimo e di chi spera di andarci un giorno”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *