breaking news

Barletta – Esposizione del percorso “Tutta mia la città” per la lettura del DDP al PUG. Le foto

12 dicembre, 2017 | scritto da dora dibenedetto
Barletta – Esposizione del percorso “Tutta mia la città” per la lettura del DDP al PUG. Le foto
Politica
0

E’ stata inaugurata lo scorso 7 dicembre e resterà allestita sino a domenica 17 dicembre l’esposizione del percorso partecipativo per la stesura del  Documento Preliminare Programmatico che anticipa l’elaborazione del PUG (Piano Urbanistico Generale),  illustrato mediante gli elaborati infografici  esposti all’interno della galleria del teatro  Curci di Barletta.

L’iniziativa, voluta e organizzata dall’assessore comunale  all’urbanistica  Azzurra Pelle,  o più precisamente  alle Politiche per il territorio (Pianificazione,  Edilizia pubblica e privata,  Demanio pubblico)  , avrà luogo   dalle ore 18,00 alle 20,30  ed è  strutturata  come una forma di  ausilio per  la  lettura del DPP, offrendo al contempo  spunti di riflessione che affrontano temi centrali quali la rigenerazione, la produttività, il paesaggio e il consumo del suolo.

“Abbiamo esposto qui in galleria la sintesi più efficace delle tavole del DPP e la sua relazione che ci accompagnerà  in quella che sarà  la visione futura e strategica  della nostra città, tenendo conto del patrimonio identitario di Barletta e dell’intero territorio circostante : mi riferisco alle masserie, al centro storico, alla costa e alle zone industriali fortemente abusate per quel  che concerne il loro uso; pertanto dobbiamo  necessariamente trovare una modalità nuova di guardare la città e il suo futuro – ha dichiarato l’assessore nel corso della nostra videointervista  visionabile al seguente link:   Intervista all’assessore Pelle

Inoltre è previsto per oggi   alle 18.00 un incontro incentrato sui temi della “ Rigenerazione”  insieme all’assessore Pelle, all’architetto Michele Sgobba,  Emanuele Dalosio vicepresidente “Euroidees”  e alcuni esponenti dei sindacati CGIL  CISL e UIL.

Si prosegue poi il 15 dicembre alla stessa ora per discutere di “Paesaggio, Ambiente e Perequazione”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *