breaking news

Andria – Progetto “4° Categoria: io voglio giocare a calcio”. VIDEO

9 gennaio, 2018 | scritto da Redazione

Nel ringraziare chi ha reso possibile l’evento il sindaco di Andria, Nicola Giorgino ha presentato il progetto “4° Categoria:io voglio giocare a calcio”. Una iniziativa dedicata al mondo della disabilità e organizzata in sinergia con la FIGC e il Centro Sportivo Italiano e gli assessorati ai servizi sociali e allo sport del Comune di Andria.
Presenti Valentina Battistini, coordinatrice nazionale del Progetto “4° Categoria: io voglio giocare a calcio”
“Una quarta categoria che accoglie atleti speciali gemellate con squadre professionistiche. Una espansione della più classica terza categoria. E’ la prima federazione mondiale che apre alla disabilità che si sostiene grazie alle multe raccolte dalle leghe professionistiche”.
“Un campionato di calcio parallelo a quello che disputa la Fidelis Andria e che abbiamo sostenuto coinvolgendo tutto il territorio” ha detto invece l’assessore allo sport, Michele Lopetuso.
“Credo fortemente nelle capacità alternative dal punto di vista agonistico”, ha dichiarato, invece, Aldo Papagni allenatore della Fidelis Andria presente alla conferenza stampa in Comune. “Il calcio deve avere sempre una finalità sociale e dobbiamo essere esempio di unità”.
Sono intervenuti anche Padre Francesco Prontera, Rettore Presidio Riabilitazione Padri Trinitari di Andria, Tania Zenga, Presidente Provinciale CSI e Antonio Rutigliano, Presidente Provinciale CONI.

“Quarta Categoria” è un torneo di calcio a 7 che si svolge da Ottobre a Maggio riservato ad atleti speciali. Sede del progetto sarà il Centro “Quarto di Palo” di Andria.

Domenico Bucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *