breaking news

Andria – La magia del “Carnival mask”

12 febbraio, 2018 | scritto da alessia paradiso
Andria – La magia del “Carnival mask”
Eventi
0

Torna puntualmente anche quest’anno ad Andria, quello che è ormai un evento irrinunciabile nel periodo del Carnevale: il CARNIVAL MASK, giunto ormai alla quinta  edizione, organizzato dall’Accademia New Apamf di Luigia Sergio.

Come ogni anno sarà una grande competizione fra allievi dell’Accademia, nuovi talenti del make-up e dell’hair-styling per la creazione della “maschera” più bella, più estrosa, più creativa.

La fantasia, la capacità di analizzare e di dare una “forma” ad emozioni, ad eventi e tendenze dei nostri tempi condensando il tutto in un unico lavoro, in una creazione al vaglio di una giuria di specialisti del mondo del make-up, dello spettacolo, della musica, del cinema. Questo per dimostrare quanto questo settore sia importante e rilevante in qualsiasi campo, oltre che nella vita quotidiana.

Quest’anno, poi, la New Apamf ha pensato ad una selezione ancora più dura e specialistica, con nomi rilevanti nel campo della cultura e dello spettacolo.

Ad onorare il ruolo di Presidente della Giuria sarà il noto musicista-compositore di origini madirilene, Marco Werba, al cui genio creativo ed artistico si devono colonne sonore memorabili di film come “Zoo” di Cristina Comencini, “Giallo” di Dario Argento ed altri capolavori storici come “Anita: Una vita per Garibaldi” e “Masaniello” e Giovanni Aloisio.

Fra i giurati spiccano anche i nomi della giornalista Annamaria Natalicchio e del “mago del brivido pugliese”, il regista Giovanni Aloisio, gli hair stylist Gianluca Di BitontoRegina Rachela e il make-up artist Gianluca Carozza.

Super  visor della giuria il pluri campione del mondo Mario Piccininno.

Ancora una volta sarà ‘L’Ottagono” in via Barletta ad Andria il luogo ideale per questa fantasiosa kermesse fatta di maschere, musica, coriandoli e colori .

La serata sarà condotta da Francesca Rodolfo (TG Norba 24) e Rocco Pietrantonio (Radionorba TV).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *