breaking news

Scontro treni Andria-Corato: Procura chiede il rinvio a giudizio per 19 imputati. I NOMI

9 aprile, 2018 | scritto da Redazione
Scontro treni Andria-Corato: Procura chiede il rinvio a giudizio per 19 imputati. I NOMI
Cronaca
0

Disastro ferroviario verificatosi il 12 luglio 2016 sulla tratta Andria-Corato. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, dopo i necessari approfondimenti investigativi e alle dichiarazioni rese in sede di interrogatorio da alcuni imputati, ha inoltrato all’Ufficio Gup richiesta di rinvio a giudizio confermando le ipotesi di reato già elencate nell’avviso di conclusione delle indagini preliminari, per i 19 imputati.
I NOMI

Piccarreta Vito, nato il 10.08.1957 a Corato;
Porcelli Alessio nato il 13.12.1953 a Trani;
Lorizzo Nicola nato il 14.06.1956 in Andria;
Pistolato Francesco nato il 25.12.1954 a Bari;
Pasquini Enrico Maria nato il 09.01.1948 a Roma;
Pasquini Gloria nata il 14.02.1951 a Roma;
Nitti Massimo nato il 04.04.1953 a Bari;
Ronchi Michele nato il 05.12.1962 a Bari;
Roselli Giulio nato il 23.01.1962 a Molfetta;
Mastrodonato Vito nato il 26.12.1974 a Bari;
Schiraldi Francesco Giuseppe Michele nato il 10.10.1955 a Bitonto;
Zonno Tommaso, nato l’08.08.1954 a Bari;
Cassano Giandonato, nato il 26.05.1963 a Bari;
Galesi Antonio, nato il 14.06.1978 a Bari;
Di Giambattista Virginio;
Molinaro Elena, nato il 15.11.1961 a Foggia;
Alessandro De Paola, nato il 14.09.1954 a Padova;
Marturano Pietro nato il 14.03.1967 a Taranto;
Ferrotramviaria Spa.

Le indagini nell’ambito del suddetto procedimento penale sono state condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Bari, dal Nucleo Operativo Incidenti Ferroviari della Polizia Ferroviaria e della Guardia di Finanza di Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *