breaking news

Montegrosso – Ex scuola elementare trasformata in contenitore culturale: la cerimonia di affidamento della struttura. FOTO e VIDEO

14 aprile, 2018 | scritto da Alessandro Liso

Una cerimonia per valorizzare uno dei borghi autentici d’Italia: Montegrosso.

La frazione di Andria si arricchisce così di uno strumento importante e utile allo sviluppo della piccola comunità locale: un contenitore culturale che prende il posto dell’ex scuola elementare del borgo, ormai chiusa da anni.

L’edificio, ristrutturato e recuperato grazie ai fondi del Gal “Le città di Castel del Monte”, è stato riconsegnato alla cittadinanza tramite una cerimonia tenutasi venerdì 13 Aprile alla presenza del Sindaco di Andria, Nicola Giorgino, l’assessore alle Politiche Sociali, Francesca Magliano, l’assessore ai Lavori Pubblici, Gianluca Grumo e Don Peppino Ruotolo, parroco della Chiesa di Montegrosso.

La struttura godrà di ben 3 sale multimediali adibite allo svolgimento di corsi di formazione agraria, forestale e paesaggistica.
All’esterno è presente anche un giardino provvisto di parco giochi e di un palco per le manifestazioni e gli spettacoli culturali.

Ai nostri microfoni l’assessore Magliano ha sottolineato l’importanza del nuovo progetto atto ad integrare i giovani e la comunità del piccolo borgo alle porte dell’Alta Murgia.

Il nuovo e moderno contenitore culturale sarà dato in affidamento congiunto all’associazione “La Piscara”, rappresentata da Nicola Miracapillo e alla Parrocchia di Montegrosso, nella persona di Don Peppino Ruotolo che, a tal proposito, ha spiegato il ruolo della sua comunità religiosa all’interno dell’ex scuola elementare.

Nella nuova struttura saranno coinvolte associazioni, cooperative, movimenti giovanili e studenteschi in numerose attività tutte con lo stesso obiettivo: l’unione e l’integrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *