breaking news

Barletta – Testamento biologico e fine vita; un confronto a più voci.

21 aprile, 2018 | scritto da dora dibenedetto
Barletta – Testamento biologico e fine vita; un confronto a più voci.
Attualità
0

Alla vigilia della giornata di mobilitazione nazionale sul biotestamento,  la comunità religiosa  locale,  ovvero la zona pastorale San Ruggiero di Barletta, ha promosso un confronto  a più voci sul  testamento biologico e fine vita o più nello specifico  sulle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT) .

Un convegno, moderato dal dott. Giovanni Papeo (dirigente medico del centro medico “Riabilia” di Bari e presidente diocesano associazione medici cattolici)  tenutosi ieri sera presso la sala della comunità sant’ Antonio di Barletta, incentrato sulla legge  (22 dicembre 2017, n. 219) che prevede “Norme in materia di consenso informato e  disposizioni anticipate di trattamento; una legge entrata in vigore lo scorso 31 gennaio 2018 e  che tocca diversi aspetti: giuridici, clinici e morali, dissentendo dalle rivendicazioni provenienti dalle parti più laiche che piuttosto chiedono un piena e corretta applicazione delle legge medesima, oltre all’immediata calendarizzazione, come primo provvedimento della XVIII legislatura, della proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione dell’eutanasia (depositata in Parlamento il 13 settembre 2013).

Un argomento, quello del fine vita, piuttosto delicato che andava regolamentato con una legge specifica, dopo i vari casi che hanno scosso l’opinione pubblica mondiale: Englaro e Welby ne sono esempi. Una legge, che sulla base delle considerazioni espresse dai relatori  intervenuti durante il dibattito, avrebbe ancora delle criticità e si presenterebbe come individualista e autoreferenziale, oltre che molto “vicina” all’eutanasia.

Di seguito le video interviste realizzate durante l’incontro:

Intervento del dottor. Luciano Guaglione magistrato presso la Corte d’appello di Bari.

#Testamentobiologico, se ne discusso a #Barletta alla vigilia della giornata di mobilitazione nazionale sul biotestamento.Intervento del dottor. Luciano Guaglione magistrato presso la Corte d'appello di #Bari

Pubblicato da Bat Magazine su venerdì 20 aprile 2018

 

Intervento di Mons. Domenico Marrone, Docente di Teologia morale presso l’istituto Superiore di Scienze religiose di Trani

Intervento di Mons. Domenico Marrone, Docente di Teologia morale presso l'istituto Superiore di Scienze religiose di #Trani , in merito alle questioni morali e religiose che attengono la legge sul #testamentobiologico

Pubblicato da Bat Magazine su venerdì 20 aprile 2018

 

Intervento del dottor Michele Debitonto Responsabile U.O.C.di Anestesia e Rianimazione dell’ospaedale Dimmicoli nonché presidente del Centro di Promozione Famigliare di Barletta.

Intervento del dottor Michele Debitonto Responsabile U.O.C.di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale di #Barletta nonché presidente del Centro di Promozione Famigliare di Barletta.Nel corso dell'incontro, ha analizzato gli aspetti clinici attinenti il #testamentobiologico

Pubblicato da Bat Magazine su venerdì 20 aprile 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *