breaking news

Andria – Zona Traffico Limitato, dalle ore 20.00 alle ore 06.00: richieste pass entro il 30 giugno

13 giugno, 2018 | scritto da Barbara Guadagno
Andria – Zona Traffico Limitato, dalle ore 20.00 alle ore 06.00: richieste pass entro il 30 giugno
Attualità
0

Al via le procedure formali utili per transitare all’interno della Zona a Traffico Limitato (ZTL), di prossima operatività. Nel corso di una conferenza stampa tenutasi stamane a palazzo di Città sono stati illustrati i dettagli dal Sindaco, avv. Nicola Giorgino, dall’assessore alla Mobilità, Giuseppe Raimondi e dal Comandante della Polizia Locale, dott. Riccardo Zingaro.

In particolare è stato reso noto che entro il 30 giugno 2018 occorrerà presentarsi agli uffici di Polizia Locale (piazza Trieste e Trento) per la richiesta dei permessi utili al Rilascio /rinnovo del permesso di transito o transito e sosta nella ZTL, e di quello di Comunicazione di transito o transito e sosta nella Ztl (i modelli sono inseriti nella fotogallery).

Con il primo modello si avvia, di fatto, il censimento di tutti coloro che hanno titolo a richiedere il permesso di transito in auto o transito e sosta perchè residenti, residenti e/o titolari di garage o posto auto privato, ovvero titolari di autorizzazione al commercio, albergo, etc. Alla richiesta vanno allegati alcuni documenti pure indicati nell’avviso. Censita la targa dell’autoveicolo, i varchi elettronici non segnaleranno alcuna violazione.

La Comunicazione di transito o transito e sosta è invece quella che, di volta in volta, effettuerà il titolare/gestore di attività segnalando alla Polizia Locale i dati del veicolo che ha avuto accesso alla Ztl, il che evita appunto ogni violazione.
“Con queste formalità procedurali necessarie e propedeutiche e da completare entro il 30 giugno – ha spiegato il Sindaco, avv. Nicola Giorgino- facciamo un passo decisivo verso l’operatività della Ztl che è, per questa città, una vera e propria sfida alle nostre abitudini e al nostro modo di vivere ed abitare il centro storico. Assicuro tutti che il prevedibile disagio iniziale legato a permessi, autorizzazioni, nuove abitudini e comportamenti da correggere, verranno poi ampiamente premiati da un miglioramento fortissimo della qualità e vivibilità del Centro Storico. Con la Ztl quindi manteniamo fede all’impegno di raggiungere uno standard più alto e permanente di qualità urbana”.
“Le attività procedurali avviate -spiega l’assessore alla Polizia Locale e Traffico, Giuseppe Raimondi – sono assolutamente necessarie per avere il quadro esatto degli aventi diritto a transitare e sostare nella Ztl, il cui varo è stato preceduto da un lavoro, enorme, di contatto e confronto con le associazioni di categoria e gli abitanti del centro storico”.

Il Comune provvederà già nei prossimi giorni all‘installazione di telecamere che monitoreranno i cinque ingressi nel centro storico. In una apposita black list finiranno le targhe di tutti coloro che infrangeranno con le loro autovetture e ciclomotori il regolamento comunaleLa sanzione prevista ammonta a 80 euro.

La Ztl è stata istituita, dalle ore 20.00 all ore 06.00, all’interno dell’anello del centro storico che parte da Piazza Umberto I°, prosegue per via Attimonelli, via Pendio San Lorenzo, Porta Nuova, via Manthonè, via Orsini, piazza Ruggiero VII, via Jannuzzi, via De Gasperi e via Bovio.

Per il rilascio delle autorizzazioni gli interessati devono recarsi presso gli uffici del Comando Polizia Locale -Ufficio denunce (in Piazza Trieste e Trento), nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *