breaking news

Andria – “Mese del Benessere Psicologico”: anche la città federiciana nel programma di appuntamenti

29 Settembre, 2018 | scritto da Redazione
Andria – “Mese del Benessere Psicologico”: anche la città federiciana nel programma di appuntamenti
Salute
0
Lunedì 1° ottobre, in apertura del convegno “Psicologia e Comunità: Sviluppo del Territorio”, in programma dalle ore 8.30 nella sala convegni di Villa Romanazzi Carducci, sarà dato ufficialmente il via al “Mese del Benessere Psicologico”, che anche quest’anno vedrà in campo l’Ordine degli Psicologi della Regione Puglia con un cospicuo programma di appuntamenti fino al 31 ottobre.

Al momento sono già confermati 35 eventi e 181 studi aperti per una prima consulenza in tutta la Puglia, oltre a diverse iniziative che si terranno nei centri commerciali Mongolfiera di Foggia, Taranto, Andria e Bari Japigia. L’intero programma, in continua evoluzione, è disponibile sul sito Mese del Benessere Psicologico. “E’ la nona edizione di questa importante campagna di sensibilizzazione e promozione della cultura del benessere psicologico”, sottolinea il presidente Antonio Di Gioia. “Quest’anno tutti gli eventi verteranno attorno a cinque tematiche: stress, isolamento, paure, conflitti e bullismo, con l’obiettivo di guidare giovani e adulti in un percorso informativo-formativo utile ad a pervenire il disagio con l’ascolto, tema principale della campagna nazionale“.

Questa edizione, inoltre, avrà un impatto maggiore poiché ha previsto un progetto speciale: nelle scorse settimane è stata avviata e portata a termine un’intensa attività organizzativa per lo svolgimento di incontri e laboratori didattici presso diversi istituti scolastici della Puglia, durante tutto il mese di ottobre. “E’ una buona occasione”, prosegue Di Gioia, “di cui tutti dovrebbero approfittare, per promuovere migliori stili di vita.  “Il Mese del Benessere Psicologico”, conclude Di Gioia, “è un’occasione per offrire gratuitamente a persone ed istituzioni le prestazioni di consulenze, sostegno e psicologiche e psicoterapeutiche per contribuire al benessere dei cittadini e della comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *