breaking news

Andria – Al fianco dei giovani, al passo con i tempi: successo per l’anteprima di “Davanti all’Altro”

23 ottobre, 2018 | scritto da Redazione
Andria – Al fianco dei giovani, al passo con i tempi: successo per l’anteprima di “Davanti all’Altro”
Attualità
0

Davanti all’altro” è un film interamente realizzato ad Andria, nato da un corso di cinema organizzato dal Liceo Scientifico “Riccardo Nuzzi” e dal Liceo Classico “Carlo Troya”. E’ interpretato essenzialmente da liceali andriesi; fotografato e montato da giovani professionisti andriesi alla prima esperienza di un lungometraggio; musicato da “Ovest di Tahiti”, una band andriese. E affidato alla regia dell’andriese Riccardo Cannone”.

In questo trionfo di andriesità o di andrisanità – commenta il Presidente di BdA, Paolo Porziottail nostro Istituto ha volentieri abbracciato questa iniziativa tutta locale, sostenendola concretamente sin dall’inizio. Dimostrando una volta di più di camminare in piena sintonia con la comunità locale e di essere sempre al fianco dei giovani ed al passo con i tempi che cambiano“.

Il film (le cui proiezioni, dopo l’anteprima ufficiale, proseguono in questi giorni presso l’Officina San Domenico)  e coinvolgono accanto ai liceali anche protagonisti africani ospiti in città e senza alcuna esperienza di recitazione. Una maniera per affrontare in maniera diretta, sia pure attraverso una fiction cinematografica, alcune delle questioni più sensibili che intrattengono oggi maggiormente l’opinione pubblica del nostro Paese, alimentando un dibattito assai controverso.

DAVANTI ALL’ALTRO è la terza esperienza cinematografica realizzata grazie al finanziamento della Banca di Andria di Credito Cooperativo – ricorda il Direttore Generale di BdA, Nicola Bitetto -. Prima il medio metraggio MORSI, incentrato sulla figura di un illustre artista come Farinelli; quindi il lungometraggio FERITA DI PAROLA, sul tema della violenza sulle donne e del bullismo omofobico; ed oggi, appunto, questo nuovo singolare lavoro sulla questione dell’accoglienza. A palese riprova del fatto che si può senza rinunciare alla sensibilità verso i grandi temi sociali e culturali che intersecano oggigiorno la nostra società e soprattutto l’universo giovanile. Perché il nostro futuro è indissolubilmente legato al futuro dei nostri giovani”.

Tra qualche mese verrà diffuso su You Tube in modo da permetterne la visione ad un pubblico più ampio ed eterogeneo, mentre i dirigenti dei due Licei coinvolti organizzeranno nelle prossime settimane proiezioni riservate a studenti e docenti nei rispettivi Auditorium scolastici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *