breaking news

Trani – Stadio sporco: ecco di chi è la colpa

7 novembre, 2018 | scritto da Antonella Loprieno
Trani – Stadio sporco: ecco di chi è la colpa
Attualità
0

La storia insegna e per quanto la si voglia ignorare, ritorna sempre prepotentemente. Succede a Trani. Parliamo di calcio in particolare dello stadio comunale costretto in questo periodo ad un tira e molla già visto negli anni.
Per la seconda settimana consecutiva lo stadio comunale di Trani si è presentato agli spettatori che hanno assistito alle gare di calcio della Vigor Trani in uno stato indecente. I seggiolini della Tribuna sono apparsi nuovamente ricoperti di escrementi di piccioni. Una situazione incresciosa e poco decente che ha fatto scattare in questi giorni la ricerca del “colpevole”. Una ricerca solo all’apparenza difficile, ma in realtà molto più semplice di quanto si possa immaginare. Certo, al di là di chi è autorizzato a pulire la struttura sportiva, si dovrebbe garantire, nel prezzo del biglietto, la pulizia dello stadio.
Specie se chi è nella competenza di effettuarla si sottrae al proprio dovere o è legato dalla solita burocrazia o dalle leggi.
Cerchiamo di fare chiarezza.
Recentemente il Comune di Trani ha provveduto, in seguito ad un bando pubblico, ad affidare la gestione temporanea dello stadio all’Apulia Trani, la squadra di calcio femminile tranese.
In precedenza in virtù di proroghe lo stadio era stato affidato alla Vigor Trani, la squadra maschile che attualmente milita nel campionato di Eccellenza pugliese.
A tal proposito abbiamo contattato il presidente dell’Apulia Trani, Alessio Scarcella, a cui pare sia stata affidata la gestione dello stadio:”lo stadio, dichiara Scarcella, non ci è stato ancora affidato formalmente, pare manchi il visto della ragioneria. Poi si dovrebbe procedere ad un verbale di consegna ed affido della gestione. Spero in settimana. Per ora le chiavi, ufficialmente, non so chi le ha. Inevitabile la dichiarazione della società maschile Vigor Trani a cui sono state rivolte le accuse per la mancata pulizia della struttura sportiva. “I problemi dello stadio sono atavici, afferma il direttore sportivo Francesco Morgese. Pulire lo stadio non spetta alla Vigor Trani ma al Comune. Noi attualmente siamo “ospiti” e pertanto non siamo autorizzati ad effettuare le pulizie, anche perché se qualcuno dovesse farsi male al danno si aggiungerebbe la beffa”.

Pertanto dopo queste spiegazione è lampante che la pulizia dello stadio, in questo periodo di stallo, spetterebbe al Comune di Trani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *