breaking news

Barletta – La delusione di Damiani e la soddisfazione di Caracciolo dopo la nomina di Cianci alla Bar.S.A.

28 novembre, 2018 | scritto da dora dibenedetto
Barletta – La delusione di  Damiani e la soddisfazione di Caracciolo dopo la nomina di Cianci alla Bar.S.A.
Politica
0

Com’era prevedibile la nomina di Cianci come amministratore unico BAR.S.A. ha suscitato subito la reazione del senatore “forzista”  Dario Damiani, una profonda delusione, che riportiamo di seguito :

“Ho appreso da indiscrezioni, poi confermate dalla stampa locale, della nomina dell’avvocato Michele Cianci ad amministratore unico dell’azienda Bar.S. A.

Nulla da eccepire sul professionista designato, ma devo stigmatizzare la modalità del conferimento dell’incarico da parte del Sindaco Mino Cannito.

In svariate occasioni pubbliche il sindaco aveva reso nota la sua volontà di condividere tale scelta con la lista Forza Barletta e con il sottoscritto, ma ciò non è accaduto: neanche una telefonata è intercorsa in merito negli ultimi giorni e della nomina ho avuto notizia dagli organi di informazione.

Ho sempre rispettato in questi mesi i confini dell’azione politico-amministrativa, non interferendo in alcun modo con le dinamiche consiliari e riponendo piena fiducia nella lealtà del primo cittadino.

Purtroppo, quanto accaduto mi obbliga a prendere  atto con dispiacere del venir meno di tale lealtà che credevo consolidata nei nostri rapporti.

Con la sua scelta rinnega non soltanto precisi accordi con il sottoscritto e con la lista Forza Barletta ma le sue stesse dichiarazioni rese pubblicamente in più occasioni.

Resta pertanto inspiegabile l’atteggiamento del Sindaco che, adducendo motivazioni legate alla tempistica stringente, ha deciso di seguire un percorso privo di condivisione persino nella forma della minima interlocuzione personale.

Siamo entrambi politici di lungo corso e ben sappiamo che il valore di una personalità politica risiede soprattutto nella coerenza fra parole e fatti, nel rispetto degli impegni assunti e nella capacità di consolidare rapporti istituzionali ma soprattutto umani.

La decisione presa in totale solitudine, contravvenendo ad accordi pattuiti, mi delude, politicamente e umanamente.”

Di diverso avviso è invece l’esponente PD (vicino al governatore Emiliano) Filippo Caracciolo, che invece ha definito il neo “leader” della municipalizzata “La persona giusta al posto giusto.”

Condivido la scelta del Sindaco-  ha precisato in una nota, il consigliere regionale e presidente della II commissione “Affari Generali” Filippo Caracciolo – perché la professionalità e la passione verso le tematiche ambientali dell’avv. Cianci sono note a tutti i barlettani”.

Sono certo-conclude il presidente della II commissione “Affari Generali” – che l’avv. Michele Cianci svolgerà al meglio questo nuovo incarico nell’esclusivo interesse della città di Barletta”.

 

Chissà chi dei due esponenti politici barlettani avrà ragione….

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *