breaking news

Batticuore Florigel Andria: Olympique Ostuni al tappeto

2 dicembre, 2018 | scritto da Redazione
Batticuore Florigel Andria: Olympique Ostuni al tappeto
Calcio
0

Nel momento forse più complicato della stagione, con la rosa ridotta all’osso e ben 5 under 21 convocati, la Florigel Futsal Andria torna al successo e lo fa contro la ex capolista del girone, la corazzata Olympique Ostuni che cade nel “Palasport” di Corso Germania dopo una sfida vibrante e decisa nell’ultimo minuto di gioco. Finisce 4-2 per i biancoazzurri di Bizzoca autori di un’impresa che sembrava impossibile alla vigilia.

Molto equilibrio nella prima parte di match poi è l’Ostuni a sbloccare il match all’8’ minuto. Ferri calcia da posizione defilata e trova la deviazione che inganna Scarcelli per lo 0-1. L’Andria tenta di reagire con il pallonetto di Calabrese deviato in angolo da Bussunda, ma due minuti più tardi l’Olympique trova il raddoppio ancora con Ferri bravo ad insaccare su schema. Il team di Bizzoca sotto di due reti si riversa in avanti per riaprire il match: Magno colpisce il palo, Calabrese manda di pochissimo a lato, Cristiani tutto solo spara addosso a Bussunda. Si va al riposo con il doppio vantaggio del team brindisino.

Nella ripresa la squadra di Basile alza i ritmi per provare a chiudere il match. Scarcelli chiude la saracinesca in diverse occasioni e poi a colpire sono finalmente i padroni di casa. Al 13’ De Feo fornisce l’assist a Rutigliani che da fuori area indovina l’angolo dove Bussunda non può arrivare. Match riaperto e squadra biancoazzurra sospinta dal caloroso pubblico di casa. E al 17’ una perfetta combinazione De Feo-Calabrese, consente a quest’ultimo di trafiggere il portiere brasiliano per il 2-2 che manda in visibilio il “Palasport”. Il finale è di quelli vietati ai deboli di cuore. A quaranta secondi dalla sirena, Rutigliani, 34 primavere, parte con uno straordinario coast to coast verso la porta e con una precisa puntata infila Bussunda tra le gambe per un clamoroso 3-2. Nei secondi finale l’Ostuni schiera il portiere di movimento, ma sulla sirena il tiro a porta sguarnita di capitan De Feo vale il 4-2 definitivo che fa scattare la festa della compagine andriese.

La Florigel Andria torna al successo dopo oltre un mese e raggiunge quota 23 punti in classifica. Sabato turno di riposo forzato, in quanto la sfida contro il Bitonto sarà recuperata il 4 gennaio, mentre tra due settimane i biancoazzurri di Bizzoca affronteranno al “Palasport” il Futsal Barletta per la prima giornata di ritorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *