breaking news

Trani – Ripristinato riscaldamento nelle scuole

8 Gennaio, 2019 | scritto da Alessandra Zaccagni
Trani – Ripristinato riscaldamento nelle scuole
Attualità
0

Un ritorno a scuola accompagnato da una spiacevole sorpresa quello dei bambini delle scuole materne Montessori e Fabiano: l’impianto di riscaldamento è risultato infatti essere soggetto ad un guasto che non ne ha permesso l’accensione, lasciando bambini ed insegnanti al freddo.

Non si sono fatte attendere le polemiche sollevate dai genitori dei bambini frequentanti le due scuole materne, entrambe di competenza comunale, che hanno dovuto riportare i propri figli a casa, alcuni anche a costo di allontanarsi dal proprio posto di lavoro.

Grande anche la sorpresa del sindaco Amedeo Bottaro che nella serata precedente al rientro nelle scuole, previsto per il 7.1.19, ha rilasciato una dichiarazione in cui affermava di aver verificato il corretto funzionamento dell’impianto di riscaldamento in ogni istituto di competenza del Comune, precisando che: “Non ci saranno ordinanze di alcun tipo per la chiusura delle scuole a causa del freddo, perché ci siamo attrezzati per tempo e la vera e propria emergenza meteo è già finita da alcuni giorni.

Tempestivo l’intervento dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Debora Ciliento, che ha sottolineato: “I dirigenti ed i collaboratori scolastici possono confermare come, nei giorni scorsi, siano stati verificati tutti gli impianti di tutte le scuole. Venerdì 4 gennaio, al termine dell’ennesimo sopralluogo, tutti gli impianti erano perfettamente funzionanti. La prima segnalazione di un’anomalia (il blocco di un pulsante) è giunta lunedì mattina alle 8 dalla scuola Fabiano. Tempestivamente, con i tecnici, ci siamo attivati per la risoluzione del problema. Alle 9.30 l’impianto di riscaldamento della Fabiano era già ripartito. Alle 10 invece è stato ripristinato anche l’impianto della scuola Montessori, dove sì era verificato un guasto ad un pezzo della caldaia, subito sostituito e mandato in assistenza in quanto in garanzia.”

La dirigenza comunale ha provveduto al ripristino degli impianti malfunzionanti al fine di consentire la corretta prosecuzione delle attività scolastiche che non subiranno alcuna variazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *