breaking news

Andria – Episodio di intolleranza sfocia in aggressione

10 Gennaio, 2019 | scritto da Alessandra Zaccagni
Andria – Episodio di intolleranza sfocia in aggressione
Cronaca
0

Un episodio di intolleranza razziale degenerato in aggressione è avvenuto nei pressi di piazza Ruggiero VII, a ridosso del centro storico di Andria.

Vittime un volontario della casa d’accoglienza “Santa Maria Goretti” della Diocesi di Andria ed un ragazzo straniero ospite della casa che sostavano nella piazza.

Un cittadino andriese si è avvicinato ai due con l’intento di vessarli ed ha aggredito fisicamente entrambi i ragazzi i quali sono stati costretti a scappare via.

Trovato riparo nel portone dell’abitazione del volontario vengono nuovamente sorpresi dalla furia dell’aggressore che li ha seguiti riuscendo ad individuare il nascondiglio. Inizia così una violenta serie di calci e pugni volti allo sfondamento del portone, che termina fortunatamente con il tempestivo intervento delle forze dell’ordine allertate dal volontario.

Incurante dell’arrivo delle forze dell’ordine l’uomo ha continuato a sbeffeggiare e vessare verbalmente le due vittime.

Lo staff della casa d’accoglienza reagisce all’accaduto dichiarando:” Di certo non saranno le intimidazioni intolleranti o razziste, di qualche prepotente e gradasso, a frenare la nostra azione di carità e solidale per la tutela di ogni uomo e donna, che bussa alle nostre porte.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *