breaking news

Margherita di Savoia – Ok finanziamento regionale da 20.000 euro per accesso spiagge ai disabili

12 Gennaio, 2019 | scritto da Redazione
Margherita di Savoia – Ok finanziamento regionale da 20.000 euro per accesso spiagge ai disabili
Attualità
0

Una buona notizia per i disabili: il Comune di Margherita di Savoia è stato ammesso a finanziamento da parte della Regione Puglia, pari a 20.000 euro, per rendere possibile alle persone con disabilità l’accesso alle spiagge libere a gestione municipale.

Sono stati quattordici i Comuni pugliesi ammessi a finanziamento regionale: la procedura, aperta dalla Regione Puglia nello scorso mese di dicembre, richiedeva alle amministrazioni di individuare un tratto di spiaggia libera in cui prevedere una serie di servizi in grado di rendere pienamente fruibile il nostro litorale anche per i diversamente abili.

Il tratto di spiaggia libera, già in gestione al Comune di Margherita di Savoia, identificato per la realizzazione delle strutture è situato in corrispondenza di Via Valerio (il cosiddetto palazzo della “Portuale”), ed ha una superficie totale di circa 6.700 metri quadri, di cui 1.200 di area attrezzata per le persone diversamente abili e potenzialmente capace di accogliere sino a 200 utenti. L’area ha già in dotazione servizi igienici per disabili, contenitori per la raccolta dei rifiuti e mezzi per la pulizia della spiaggia, una casetta per il pronto soccorso con la dotazione completa così come prevista dal D.M. n. 388/2003 e quattro sedie job. I nuovi interventi, che saranno eseguiti con l’impiego di materiali ecosostenibili, prevedono la realizzazione di un solarium, di cabine ad uso spogliatoio, di nuovi percorsi con mappa tattile, di idonea segnaletica e di una staccionata corrimano per guidare le persone affette da disabilità sensoriali. Prevista inoltre la realizzazione di un’area di sosta nelle immediate vicinanze riservata ai veicoli di servizio di persone diversamente abili.

Il provvedimento è di buon auspicio per il nuovo anno – ha dichiarato il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispotoed in particolare per l’estate 2019 affinché possano goderne appieno i nostri amici disabili, ma è anche un modo per restituire le nostre coste e il nostro mare alla portata di tutti. Già nell’estate 2018, pur essendoci appena insediati, abbiamo trovato il modo di favorire l’accesso alle spiagge per i disabili attraverso l’utilizzo di quattro sedie “Job” ma per quest’anno abbiamo presentato un progetto di valorizzazione dell’area molto dettagliato che è stato ammesso a finanziamento da parte della Regione Puglia. Il nostro obiettivo è realizzare tutti gli accorgimenti necessari al superamento delle barriere architettoniche per cui molte persone con ridotte capacità motorie o sensoriali si trovano purtroppo ad essere ancora penalizzate“.

Un’altra buona notizia per i servizi sociali riguarda l’assunzione di sette nuove unità lavorative per rafforzare le prestazioni dei tre Comuni aderenti al Piano Sociale di Zona “Tavoliere Meridionale”, comprendente i Comuni di Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia: espletate le procedure concorsuali, curate dalla Regione Puglia, gli operatori hanno preso servizio per l’attuazione delle misure di contrasto alla povertà ed i percorsi di inclusione sociale previsti dal programma Operativo Nazionale “Inclusione” 2014-2020. Si occuperanno per i prossimi due anni dei servizi di Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) e del Reddito di Dignità (RED), “due servizi di primaria importanza erogati a sostegno di fasce della popolazione particolarmente in difficoltà” come li ha definiti l’assessore ai servizi sociali del Comune di Margherita di Savoia Grazia Damato.

Insomma, il 2019 si apre sotto i migliori auspici per un settore dalla valenza strategica nel tessuto sociale della cittadina salinara, cui l’amministrazione comunale sta dedicando particolare attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *