breaking news

Molfetta – Sindaco Minervini sfida Salvini: accoglienza e diritti per i rifugiati

16 Gennaio, 2019 | scritto da Alessandra Zaccagni
Molfetta – Sindaco Minervini sfida Salvini: accoglienza e diritti per i rifugiati
Attualità
0

L’impegno del Comune di Molfetta sul tema dell’accoglienza non cambia dopo il decreto Salvini

Queste le parole del sindaco di Molfetta Tommaso Minervini al termine di una riunione al Palazzo di Città con le organizzazioni ed i soggetti coinvolti nella gestione degli Sprar, Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.

Il primo cittadino, insieme all’assessore Ottavio Balducci ha dichiarato che dal Comune di Molfetta verranno rispettati e tutelati i diritti dei rifugiati, dichiarazione in opposizione con quanto sancito dal Decrero Sicurezza emesso dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

In perfetta linea con quanto sta accadendo in molti comuni italiani che stanno organizzando una sorta di “fronte di opposizione” al Decreto partendo dalla decisione del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il Comune di Molfetta ha fatto nei giorni scorsi un appello alla Regione Puglia ed all’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani al cui vertice presiede Antonio Decaro (sindaco di Bari): è richiesta la presentazione di ricorso alla Corte Costituzionale per valutare il profilo di legittimità costituzionale del Decreto Salvini.

Nei prossimi giorni seguiranno aggiornamenti esplicativi ed applicativi delle norme presenti nel Decreto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *