breaking news

Graduation Day 2019 all’UNISG di Pollenzo: uno studente di Andria tra i neo gastronomi

8 Marzo, 2019 | scritto da alessia paradiso
Graduation Day 2019 all’UNISG di Pollenzo: uno studente di Andria tra i neo gastronomi
Attualità
0

Siamo ormai entrati nell’ottavo anno della tradizione del Graduation Day di Pollenzo.
Una consuetudine attesa dai laureandi che possono così far conoscere lo spirito della comunità dell’Università di Scienze Gastronomiche (fondata da Slow Food nel 2004) alle loro famiglie e ai loro cari.

La giornata vede l’inizio della cerimonia nel pomeriggio, quando a partire dalle 15.30 gli studenti, abbigliati con tocco e tabarro – insieme agli ospiti d’onore, i docenti e le diverse figure istituzionali dell’UNISG – si uniscono in un corteo che si dirige dal cortile dell’Agenzia di Pollenzo alla chiesa parrocchiale di San Vittore, dove i ragazzi vengono proclamati dottore e ricevono le pergamene.

Gli ospiti d’onore di quest’anno sono Catia Bastioli, amministratore delegato di Novamont, Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti Piemonte, Daniela Pirani, alumna UNISG e docente di Marketing alla University of Liverpool Management School: sono loro ad aprire la cerimonia con un intervento dedicato al ricordo del loro percorso di studi.

I laureandi provengono da 10 regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Liguria, Alto Adige, Marche, Lazio, Campania, Puglia, Calabria, Sardegna) e da Austria, Svizzera, Germania, Australia e Sudafrica.

Sono 31 quelli che chiudono il corso triennale in Scienze Gastronomiche e 8 quelli che concludono il corso di laurea magistrale in Promozione e Gestione del Patrimonio Gastronomico e Turistico.

Ecco i loro nomi e i titoli delle loro tesi.

ESTERO

Austria

Roman Herbert Mayrhofer, dall’Austria, discute la tesi dal titolo: “Culinary tourism in Austria: The concept of the Slow Food Travel Region and its adaptability to the valley of the Bregenzerwald”, relatrice la prof.ssa Roberta Cevasco.

Svizzera

Pablo De Gottardi, dalla Svizzera, discute la tesi dal titolo: “”Lo stato dell’arte della canapa, il mercato europeo, quello svizzero, e il progetto Slow Weed”, relatore il prof. Franco Fassio.

Vinzenz Johannes Wenzel Hahl, dalla Svizzera, discute la tesi dal titolo: “Locahl – Possibilities and Principles of opening a Local Food Business in Bavaria”, relatore il prof. Franco Fassio.

Germania

Till Georg Gloystein, dalla Germania, discute la tesi dal titolo: “Gene-Editing techniques: A new chance for genetically modified organisms in the European Union?”, relatrice la prof.ssa Paola Migliorini.

Tessa Maria Javornik, dalla Germania, discute la tesi dal titolo: “The determinants of “green” food choice, relatrice la prof.ssa Maria Giovanna Onorati.

Australia

Hannah Patricia Lass Moffatt, dall’Australia, discute la tesi dal titolo: “Why The Restaurant Industry Needs Feminism And How Queer Women Are Leading The Way, relatrice la dott.ssa Cinzia Scaffidi.

Sudafrica

Maria Ita Van Zyl, dal Sudafrica, discute la tesi dal titolo: “The sustainability of dairy farming in the Western Cape, South Africa”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

LAUREA MAGISTRALE

Piemonte

Stefano Bertin, da Torino, Italia, discute la tesi dal titolo: “Il commercio internazionale del riso italiano: analisi delle norme nazionali ed internazionali che lo regolano”, relatore il prof. Lorenzo Bairati.

Leonardo Grasso, da Bussoleno (TO), Italia, discute la tesi dal titolo: “Serving the interests of producers in Fair Trade VSSSOs. The case of Fair Trade Social Enterprises in WFTO”, relatore il prof. Lorenzo Bairati.

Andrea Lasagna, da San Cristoforo (AL), Italia, discute la tesi dal titolo: “Approccio sistemico alla definizione di terroir: come suolo, topografia e clima corrispondono al vino”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Lombardia

Letizia Bugini, da Busto Arsizio (VA), Italia, discute la tesi dal titolo: “Il connubio complesso tra certificazioni di sostenibilità e scelte consapevoli: Customer Analysis in Ikea Food”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Puglia

Raffaele Moretti, da Andria (BAT), Italia, discute la tesi dal titolo: “Sviluppare l’e-commerce nell’agribusiness. Il caso di Natoora UK Ltd”, relatore il prof. Carmine Garzia.

Campania

Antonietta Acquaviva, da Oliveto Citra (SA), Italia, discute la tesi dal titolo: “Potenza imperiale dello zucchero. Storia, riflessioni e indagine sul desiderio del dolce e sulla sua percezione in giovane età”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Calabria

Silvia Viscomi, da Soverato (CZ), Italia, discute la tesi dal titolo: “L’apicoltura urbana in Italia: il ruolo delle api nella costruzione di città resilienti”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Sardegna

Micol Luisamaria Arru, da Cagliari, Italia, discute la tesi dal titolo: Il Sulcis e il vino. Un patrimonio da conoscere e valorizzare”, relatrice la prof.ssa Roberta Cevasco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *