breaking news

Andria – Edificio scolastico Jannuzzi: approvato in Giunta il progetto definitivo

10 Aprile, 2019 | scritto da Redazione
Andria – Edificio scolastico Jannuzzi: approvato in Giunta il progetto definitivo
ambiente
0

La Giunta Comunale andriese con propria deliberazione n. 48 del 09 aprile 2019 ha proceduto alla presa d’atto del progetto definitivo, sulla base delle indicazioni proposte dai progettisti, per la ristrutturazione integrale dell’Edificio Scolastico Jannuzzi, nel quartiere Santa Maria Vetere.
Si tratta questo di un ulteriore passaggio progettuale sulla base del cronoprogramma previsto nel progetto più ampio “Centrare le periferie”, finanziato dal Governo al Comune di Andria per circa 6 milioni di euro, insieme agli altri interventi ( 2° lotto ex-Mattatoio, videosorveglianza e illuminazione pubblica di alcune strade spontanee), per i quali sono in corso le altre attività previste.
L’idea progettuale sviluppata dai progettisti prevede la creazione di 5 aree tematiche, quali: 1) Spazi di gruppo (aule primo piano); 2) Spazi individuali (aree per favorire lo studio individuale e la gestione autonoma del proprio tempo); 3) Spazio dell’esplorazione (laboratori multidisciplinari); 4) Piazza o Agorà ( corte e spazi di aggregazione-teatro); 5) Spazi informali e relax (palestra e aree sportive).
“L’intervento progettuale proposto, – afferma in una sua nota l’assessore ai Lavori Pubblici, avv. Michele Lopetuso, – prevede un intervento di ristrutturazione integrale dell’edificio scolastico, destinato a scuola media, con la demolizione e ricostruzione di parti dello stesso, oltre al suo adeguamento impiantistico e strutturale, sulla base delle normative scolastiche e antisismiche vigente, con soluzioni innovative dal punto di vista della didattica, dell’impiantistica e delle strutture.
Proseguiamo
– conclude nella nota Lopetuso – con attenzione e particolare orgoglio nell’intento di riconsegnare al quartiere un edificio strategico per la popolazione scolastica in tutte le sue componenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *