breaking news

Bisceglie – Il mercato straordinario nel giorno delle Palme. Unionecommercio: “Un orrore!”

12 Aprile, 2019 | scritto da Alessandro Liso
Bisceglie – Il mercato straordinario nel giorno delle Palme. Unionecommercio: “Un orrore!”
Attualità
0

“L’amministrazione comunale della città di Bisceglie ha dato il via libera ad un mercato straordinario da tenersi nella domenica delle Sante Palme, in piazza”.
Comincia così la nota diffusa da FIVAP (Federazione Italiana Venditori Ambulanti e su Aree Pubbliche) – Unionecommercio, a risposta della discussa decisione dell’amministrazione biscegliese.

“Una giornata tradizionalmente destinata alla cura dell’anima e dei rapporti familiari. Una pausa necessaria che deve indurre alla riflessione e che non può essere sopraffatta da un totale asservimento alla materialità di un lavoro che neppure rappresenta ormai una gratificazione economica in tale giornata.

Un tema sempre attualissimo – continua la nota – quello del lavoro festivo che, come associazione di categoria, teniamo a sottolineare ed a salvaguardare, anche perché le esperienze precedenti hanno dimostrato che queste giornate rappresentano un flop dal punto di vista economico quindi non vanno sprecate e banalizzate del valore cristiano rappresentato dalla domenica e dal riposo festivo.

Da un lato dunque l’invito al sindaco di Bisceglie, all’assessore al commercio ed a tutta la giunta a rivedere le proprie decisioni che potrebbero rappresentare un deleterio esempio emulativo da parte di altri comuni e dall’altro l’appello accorato a S.E. Mons. Leonardo D’Ascenzio, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, di intervenire subito sul delicato argomento, esattamente come hanno fatto i suoi omologhi in altre circostanze ed in altri territori, ottenendo il compiacimento della comunità che ha apprezzato moltissimo le opportune e decisive esternazioni dei massimi rappresentanti della Chiesa per evitare il definitivo declino sociale, morale e valoriale al servizio di un consumismo incondizionato che ha già ampiamente prodotto enormi danni senza alcun vantaggio né produttività quindi addirittura un ulteriore costo per le imprese assoggettate ad un sistema che le sta annientando e disintegrando, svuotandole del loro Valore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *