breaking news

“Andria Multiservice, quale futuro?”: la nota dell’Unione Sindacale di Base (USB)

12 Agosto, 2019 | scritto da Alessandro Liso
“Andria Multiservice, quale futuro?”: la nota dell’Unione Sindacale di Base (USB)
Andria
0

“Nonostante siamo in piena estate, e per i più le domande sono su come e dove trovare il giusto refrigerio ferragostano, a noi spetta invece il “solito” compito… quello di vigilare e fare/farsi domande quando tutto sembra fermo e tranquillo – esordisce così Pierpaolo Corallo (Unione Sindacale di Base – Puglia) in una nota a mezzo stampa.

Dall’insediamento del Commissario Prefettizio al Comune di Andria abbiamo da subito chiesto un incontro/confronto sui temi a noi cari e che ci vedono, come Sindacato di Base, attori principali. Avevamo chiesto, mesi addietro, un incontro per discutere delle problematiche lavorative e del futuro dei Lavoratori della Sangalli e della Multiservizi con socio unico il Comune andriese.

Ad oggi niente! 

Al di là dei comunicati, dei Bilanci approvati (ancora in utile!), della proroga dell’Amministratore Unico della AndriaMultiservice nessuna risposta, da parte del Commissario, è arrivata.

Così come nessun tipo di notizia ci giunge dal management della Multiservizi. Anche qui un mese fa abbiamo richiesto un incontroMa niente… tutto tace! 

Siamo in un anno cruciale per la Multiservizi del Comune. Un anno che deve vedere il rinnovo dei Contratti con il Comune, che ribadiamo Socio Unico e “unico” acquirente dei servizi erogati dalla Società.

Una società “sana” che occupa più di cento Lavoratori, cittadini andriesi che non meritano di stare perennemente sulla graticola ne, tantomeno, mesi di silenzio assordante. Per l’USB resta necessario aprire, subito, un tavolo di confronto sul rinnovo dei contratti che vada oltre il già penalizzante “piano di rientro” del Comune (la Multiservizi parte già con un taglio di oltre 1 milione per il 2019).

Per l’USB bisogna avviare questo confronto, perché il tempo a disposizione rischia di volare via e di non dare un futuro alla Città ed alla Multiservizi.

Rinnoviamo l’invito al Commissario a convocare le Organizzazioni Sindacali e a dare delle risposte concrete ai lavoratori.
Siamo fiduciosi che il dott. Tufariello vorrà accogliere il nostro appello per il bene della città tutta” – conclude Corallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend