breaking news

“C’è un uomo in mezzo al mare…” L’opera ultima dell’Accademia Federiciana sorprende, emoziona e fa riflettere

4 Novembre, 2019 | scritto da Nicola Liso

A tratti malinconico, molto divertente, mai banale.

Fa anche riflettere con i suoi contenuti di estrema attualità, esposti con diversi punti di vista, e sdrammatizzati grazie ad uno stile quasi “naif”, che però non cade mai nella banalità e nella demagogia.
C’è tutto questo nel musical “C’è un uomo in mezzo al mare, venitelo a salvare” andato in scena ad Andria domenica 3 novembre 2019 presso l’auditorium “Mons. Di Donna”.

Lo spettacolo interamente interpretato dai 16 splendidi ragazzi della compagnia Performing Arts dell’Accademia Musicale Federiciana è riuscito a trattenere per ben due ore, spaziando continuamente tra comicità e momenti di riflessione, un pubblico davvero gremito – soldout per entrambi gli spettacoli – senza mai fermarsi, guidati tra l’altro, da una colonna sonora interamente suonata dal vivo dal maestro Michele Lorusso.

Un plauso enorme va agli autori Attilio Fontana e Marigrazia Fontana, che, assieme all’Accademia Federiciana, hanno concepito e lavorato a quest’opera completamente inedita per ben 2 anni, senza tra l’altro mai sfruttare in alcun modo la loro popolarità e immagine.

Memorabile l’esempio della direttrice dell’accademia, Agnese Festa, che nel progetto Performing Arts, nato nel lontano 2013, ha richiesto a gran voce l’inserimento di una splendida artista non vedente, che proprio nel cuore dello spettacolo, ha lanciato un enorme messaggio di solidarietà e integrazione, quando, con il sostegno di tutta la compagnia, “spicca” letteralmente il volo.

Lo spettacolo è riuscito inoltre anche nell’intento di mettere d’accordo chi politicamente ha idee diverse: “Questi ragazzi sanno raccontare la realtà molto meglio di come fanno tanti giornalisti” hanno dichiarato all’unisono i consiglieri regionali Ruggero Mennea e Nino Marmo, entrambi presenti allo spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend