- Pubblicità -spot_img
giovedì, 25 Luglio 2024
HomeTurismoPuglia - Arrivano rimborsi veloci anche per voli low cost

Puglia – Arrivano rimborsi veloci anche per voli low cost

La compagnia aerea Wizz Air è sempre più popolare tra i pugliesi che amano viaggiarelow cost, approfittando delle offerte stagionali.

Da diversi anni infatti la compagnia ungherese continua ad aumentare e diversificare notevolmente gli scali low cost in partenza dalla Puglia, sia da Bari che da Brindisi, consentendo all’utenza locale di conoscere il fascino di città come Budapest, Praga, Varsavia, Riga.

Wizz Air per giunta ha scelto di non accompagnare solo i viaggiatori pugliesi nelle capitali ormai iconiche d’Europa ma strizza l’occhio ai viaggiatori più curiosi verso destinazioni meno note come Kutaisi (alternativa georgiana a Tbilisi, non collegata alla Puglia), Cluj, Sofia e Timisoara.
Inutile dire che l’offerta si è ampliata non solo per il turismo locale, bensì anche per rispondere all’importante domanda da parte del numero di uomini e donne originarie dell’est Europa, che aiutano le economie familiari locali.

Rimborso voli Wizz Air: come procedere a seconda dei casi

Spesso, in caso di ritardi o cancellazioni, soprattutto per i voli a costo molto basso, molti passeggeri rinunciano al dovuto rimborso credendo che le pratiche per il recupero del denaro o degli indennizzi siano troppo complessi.

Nulla di più sbagliato. In realtà i passeggeri della Comunità Europea godono di una serie di tutele molto chiare, che stabiliscono tipo di inconveniente e proporzionale indennizzo di cui si è titolari.

Ad esempio, secondo questo regolamento a tutela dei passeggeri aerei europei, per un ritardo superiore alle tre ore o per una cancellazione non comunicata per tempo (entro due settimane) il passeggero ha diritto non solo al rimborso del volo ma anche al risarcimento, proporzionale alle tratte da percorrere.
Nel caso specifico di un volo in partenza dalla Puglia verso una delle destinazioni di Wizz Air in partenza dai nostri scali regionali, il risarcimento possibile può raggiungere anche un tetto di 400 euro, in aggiunta al rimborso Wizz Air.

Il tuo diritto al risarcimento tuttavia dipende da due fattori base:

– il disagio aereo è responsabilità di Wizz Air;
– il disagio è dovuto a cause esterne, dall’allerta meteo al rischio terrorismo o rischio sanitario.

La prima cosa da fare a fronte di un problema come quelli qui descritti è infatti chiedere le dovute informazioni dettagliate (che è poi un altro dei diritti previsti nella carta dei diritti del passeggero).

1 – Accertarsi dei propri diritti di rimborso da chiedere a Wizz Air
Le procedure per richiedere a Wizz Air un rimborso sono molto semplici e intuitive.
Tuttavia, è bene prima essere certi al 100% dei diritti dei quali si è titolari.

Puoi verificare su AirHelp il diritto al rimborso Wizz Air,inserendo i dettagli del tuo volo e la tua mail e cliccando sul tasto “Verifica risarcimento”.
Una volta conosciuti i tuoi diritti potrai decidere se procedere tramite contatto alla compagnia o se procedere sempre attraverso i pochi click di AirHelp ed effettuare una richiesta di rimborso direttamente tramite la App.

2 – Contattare Wizz Air on line o in aeroporto

Anche alla migliore compagnia aerea low cost del 2019 possono capitare inconvenienti o situazioni incresciose come un ritardo importante, lo smarrimento bagagli, la cancellazione di un volo.

Come dicevamo, Wizz Air è una compagnia trasparente e abbastanza snella nella gestione delle istanze con i clienti.
Se ritieni che un tuo diritto sia stato violato o se pensi di essere titolare di diritto al rimborso/indennizzo, puoi contattare il personale di terra e recarti al desk o agli uffici della compagnia.
Se non sei ancora o non sei più in aeroporto, puoi contattare Wizz Air attraverso il modulo contatti e reclami del sito della compagnia.

3 – Attenzione ai forum!

È abitudine di molti consumatori e utenti insoddisfatti cercare informazioni sulle azioni risarcitorie tramite forum online. Questa opzione, se da un lato può darti un’idea generale di quanti hanno subito il tuo stesso problema, dall’altro fa trovare informazioni spesso approssimative e anche divergenti, che allungano le trafile e scoraggiano invece di rimandare a canali più veloci per ottenere subito il giusto risarcimento.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui