- Pubblicità -
martedì, 7 Luglio 2020
Home Politica Trani - Amiu, nuove assunzioni: "No agli amici degli amici"

Trani – Amiu, nuove assunzioni: “No agli amici degli amici”

- Pubblicità -
La denuncia di Giovanni Loconte della coalizione “Trani Governa – Tommaso Laurora Sindaco”.
“Circa un anno e mezzo fa la Regione Puglia fu alle prese con uno “scandalo interinali” assunti con presunte raccomandazioni presso una Agenzia regionale. Purtroppo spesso le assunzioni tramite intermediario si prestano a dubbi e quindi alla necessità di trasparenza, soprattutto quando chi ha bisogno di lavoratori è un ente pubblico.
Si rincorrono voci che l’AMIU S.p.a. società di proprietà dei cittadini tranesi (è sempre bene ricordarlo) abbia intenzione di reperire ben 30 unità lavorative per la distribuzione dei mastelli ai cittadini, che sarebbero funzionali alla tanto agognata, e più volte promessa per 5 anni, partenza della raccolta differenziata. Ora, si stanno diffondendo voci secondo le quali i nominativi di buona parte dei trenta futuri assunti siano già belli e scritti su una lista “informale” che dovrebbe essere consegnata brevi manu agli organi di governance dell’Azienda, che a loro volta si attiverebbero presso l’agenzia intermediaria.
Secondo queste “voci di popolo” pare che la lista sia composta dai soliti amici degli amici. Si sa. A pensare male si commette peccato, ma spesso si azzecca.
Ora noi  – continua Loconte – vogliamo sforzarci di non pensare male, e quindi non vogliamo credere che, soprattutto in periodi come questi di grande crisi, sofferenza e difficoltà per molte famiglie, ci sia ancora qualche folle che per altre utilità pensi di negare un’opportunità a chi la meriterebbe, per donarla a qualche suo amico a cui poi presentare il conto sotto le imminenti elezioni.
Per scongiurare questa malaugurata ipotesi e per fugare ogni dubbio, attraverso una procedura improntata al massimo della trasparenza e della legalità, proponiamo che le trenta unità lavorative vengano individuate attraverso lo scorrimento delle liste del centro di collocamento, con il solo ed unico criterio dell’anzianità dell’iscrizione.
Questa sarebbe l’unica procedura che garantirebbe equità, giustizia e trasparenza, favorendo chi,  per anni, non avendo “Santi in paradiso”, è appeso al filo della speranza del rispetto dei principi di eguaglianza ed equità.
È una cosa molto semplice da mettere in pratica, per chi non ha “cambiali da pagare” o necessità di promesse da riscuotere.
Noi, dal canto nostro, vigileremo molto attentamente, perché, oggi come oggi, operazioni in contrasto con i capisaldi delle norme e della giustizia sociali sarebbero non solo da condannare, ma da perseguire in ogni contesto” – conclude Giovanni Loconte.
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -

Barletta – Tenta il suicidio correndo sui binari: donna salvata in tempo dalla Polfer

Dopo averla raggiunta, i due agenti riuscivano a rassicurarla e accompagnarla negli uffici di Polizia

Guardia di Finanza, decine di perquisizioni in alcune sale VLT della Bat: vasta operazione antiriciclaggio

Eseguiti 53 decreti di perquisizione locale, domiciliare e personale, nei confronti di altrettanti soggetti, persone fisiche e imprese, nell’ambito di un’inchiesta riguardante l’illecita gestione di quattordici sale VLT

Leggi anche

Nuova Andria Calcio, ritrovata la navetta “cannibalizzata”: oltre al danno anche la beffa

Sulla vicenda farà luce la Compagnia dei Carabinieri di Andria, a cui il Presidente Vincenzo Carbutti ha sporto denuncia subito dopo il furto

Guardia di Finanza, decine di perquisizioni in alcune sale VLT della Bat: vasta operazione antiriciclaggio

Eseguiti 53 decreti di perquisizione locale, domiciliare e personale, nei confronti di altrettanti soggetti, persone fisiche e imprese, nell’ambito di un’inchiesta riguardante l’illecita gestione di quattordici sale VLT

Gli ambulanti italiani tornano a sperare nella ripartenza: rinnovate per 12 anni le concessioni in scadenza

Se ciò non fosse accaduto si sarebbe palesato il serio pericolo di vederle tutte decadute, con conseguenze inimmaginabili, anche dal punto di vista sociale

Cambio al vertice del Rotary Andria Castelli Svevi: Pietro Marmo lascia il testimone ad Andrea Leone

La cerimonia del Passaggio del Martelletto è stata anche l’occasione per salutare la conclusione dell’esperienza di Sergio Sernia da Governatore del Distretto 2120

Inaugurato il Presidio Sanitario a supporto dei lidi balneari di Margherita di Savoia

Sarà dotato di autoambulanza di soccorso avanzato munita di apparecchiature tecnologiche collegate al Sistema Regionale di Telecardiologia e di moto d’acqua per il soccorso in mare
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui