- Pubblicità -
lunedì, 18 Gennaio 2021
Home Ambiente Margherita di Savoia - Istituiti presidi sanitari in collaborazione con il 118

Margherita di Savoia – Istituiti presidi sanitari in collaborazione con il 118

Un'iniziativa che viene riproposta a distanza di circa 15 anni ma con tecnologie molto più avanzate

In occasione della stagione estiva 2020 è stato istituito, in collaborazione con la Direzione Generale della ASL BT e con il 118 il servizio di Primo Soccorso con autoambulanza di soccorso avanzato destinata al Comune di Margherita di Savoia con dotazione tecnologica che consente di avere a bordo le apparecchiature collegate al Sistema Regionale di Telecardiologia per la diagnosi di infarto, che affiancherà il mezzo 118 già presente.

Il servizio sarà gestito dal 118 della ASL BT ed è stato affidato all’AVM (Associazione Volontari Margheritani): sarà attivo per l’intero periodo estivo, sino al 30 settembre, dalle 10.00 alle 18.00: un’autolettiga mobile con a bordo personale sanitario e munita della strumentazione necessaria sarà a disposizione esclusiva degli stabilimenti balneari di Margherita di Savoia e della sua numerosa utenza.

L’iniziativa, che viene riproposta a distanza di circa 15 anni ma con tecnologie molto più avanzate, verrà ufficialmente presentata lunedì 6 luglio alle 9.30 con una conferenza stampa che si svolgerà presso il centralissimo Lido Hotel alla presenza del Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto, dal consigliere regionale Filippo Caracciolo, del Direttore Generale della ASL BT avv. Alessandro Delle Donne, del Coordinatore Regionale del Servizio 118 per la ASL BT dott. Donato Iacobone e dal Presidente dell’Associazione Stabilimenti Balneari Margherita di Savoia avv. Antonio Capacchione. «Sono veramente orgoglioso di poter dichiarare – afferma il sindaco Lodispoto – che per tutto il periodo estivo è stato predisposto questo servizio sanitario all’avanguardia a beneficio esclusivo degli stabilimenti balneari di Margherita di Savoia e dei loro utenti. Ringrazio il Direttore Generale della ASL BT avv. Alessandro Delle Donne ed il Coordinatore Regionale del Servizio 118 per la ASL BT dott. Donato Iacobone per la sensibilità dimostrata nell’accogliere la nostra richiesta che è pensata per tutelare la salute dei nostri bagnanti e per far vivere loro un’estate in totale sicurezza. Il mio ringraziamento va esteso naturalmente anche al consigliere regionale Filippo Caracciolo, come sempre in prima fila per la tutela dei diritti del nostro territorio».

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Leggi anche

SS 93 Canosa Barletta, ciclista perde la vita in seguito a un malore: inutili i soccorsi

Ancora paura sulla SS 93 Canosa- Barletta. In particolare, all’altezza delle curve che portano fuori dal centro cittadino canosino, un ciclista sarebbe stato soccorso...

SS 93 Canosa-Barletta, ciclista soccorso a bordo strada: gli aggiornamenti

È quanto accaduto nella mattinata di oggi 17 gennaio Ancora paura sulla SS 93 Canosa- Barletta. In particolare, all'altezza delle curve che portano fuori...

Ristoratori della BAT, Sen. Damiani (FI) : “Impossibile non comprendere il crescente disagio”

Riportiamo di seguito una nota stampa, diramata ieri 16 gennaio 2021, dal sen. Dario Damiani (Fi) in merito alle richieste avanzate nei giorni scorsi...

Barletta – Lieve scossa di terremoto lungo la costa

L'ultima, seppur lieve scossa (2.0), è stata registrata lo scorso 26 dicembre 2020 con epicentro tra Barletta e Margherita interessando il largo della costa...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui