- Pubblicità -
domenica, 20 Settembre 2020
Home Politica Andria - La candidata Sindaca Di Pilato guarda al futuro della Multiservice:...

Andria – La candidata Sindaca Di Pilato guarda al futuro della Multiservice: “Fiore all’occhiello della città”

Interviene così l'avv. Laura Di Pilato, candidata Sindaca della città di Andria, che propone la sua idea circa il futuro della società municipalizzata

- Pubblicità -

“La società comunale Multiservice deve diventare il fiore all’occhiello della nuova gestione amministrativa della città. Chi augura la chiusura non considera l’enorme potenziale che questa società potrebbe avere nello svolgimento di una serie di servizi a favore di un’Andria più moderna, sostenibile e capace di stare al passo con i tempi”.

Interviene così l’avv. Laura Di Pilato, candidata Sindaca della città di Andria, che propone la sua idea circa il futuro della società municipalizzata.

“In questi anni la Multiservice ha rappresentato una merce di scambio per questo o quello interesse politico. Dobbiamo rompere con questa dinamica assolutamente sbagliata, che mina la solidità della società comunale e che ha condotto a questa situazione di precarietà soprattutto per i lavoratori che vanno difesi e tutelati.

Bisogna partire da un piano di ammodernamento delle strutture comunali con corsi di aggiornamento costanti per tutti i dipendenti e anche per quelli della Multiservice. 
Dopodiché – continua Di Pilato – strutturare un piano di riconversione puntando su comunità energetiche e sviluppo di fonti rinnovabili, innovazione tecnologica e digitale, decoro pubblico e cura di tutte le strutture in capo al Comune di Andria.

La Multiservice deve necessariamente gestire internamente servizi come le aree parcheggio a pagamento delimitate dalle strisce blu. A coloro che propongono di eliminarle, vorrei ricordare che ad Andria bisogna ridurre in tutti i modi le immissioni inquinanti degli autoveicoli disincentivando l’uso dell’auto a favore della mobilità sostenibile. Non è accettabile, però, che solo una parte residuale dei proventi di questo servizio ritorni alla cittadinanza e nelle casse comunali. 

Perché ci sia una nuova efficiente gestione della Multiservice, bisogna lanciare un modello partecipato di gestione con la possibilità dei cittadini di proporre idee, strategie, bisogni, accompagnando così la direzione amministrativa e quella politica” – conclude la candidata Sindaca.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – In Puglia registrati 108 casi positivi: 12 contagi e 1 decesso nella Bat

Oggi, sabato 19 settembre, in Puglia, sono stati registrati 3.717 test. Gli attualmente positivi in Puglia sono 2088
- Pubblicità -

Leggi anche

Coronavirus – In Puglia registrati 108 casi positivi: 12 contagi e 1 decesso nella Bat

Oggi, sabato 19 settembre, in Puglia, sono stati registrati 3.717 test. Gli attualmente positivi in Puglia sono 2088

Il calcio dilettantistico piange il bomber Rocco Augelli

Il bomber ex Vigor Trani è morto dopo aver lottato contro una malattia rara

Trani – Le proposte di Legambiente per la raccolta differenziata

semplici e realistiche proposte volte a ridurre i rifiuti, aumentare la RD, ridurre i disagi ai cittadini, Incrementare i posti di lavoro

Circolo della Stampa Bat: Decalogo per aspiranti politici

L'appello, è un invito ai politici della bat a sottoscrivere, almeno idealmente, i dieci principi del Manifesto della Comunicazione non Ostile e a dire: Io#cambiostile.

Andria – Festa Patronale, ci rimane solo “U Mizz Pizz”

Prima la situazione economica e poi il Covid-19 mettono fine alla Festa Patronale. Per gli andriesi restano i dolci tipici e tanta immaginazione...
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui