- Pubblicità -spot_img
domenica, 21 Luglio 2024
HomeSpeciale ElezioniEmiliano riconfermato "Re di Puglia": "E' ancora primavera". Nella Bat vince con...

Emiliano riconfermato “Re di Puglia”: “E’ ancora primavera”. Nella Bat vince con oltre 11 punti da Fitto

Fitto domina a Trinitapoli (62,91%), Emiliano a Barletta (55,71%)

“Posso solo dire questo: voglio ringraziare tutto il popolo pugliese per la straordinaria prova di democrazia, abbiamo fatto una campagna elettorale casa per casa, strada per strada, paese per paese, città per città e abbiamo cercato di spiegare a tutti perché era necessario salvare un processo politico che dura da 15 anni e che ha fatto grande questa Regione. È stato un gioco di squadra“.

Queste le prime parole a caldo di Michele Emiliano, dopo la riconferma a Governatore della Regione Puglia con il 46,76% di preferenze (869.277 voti) contro il 38,95% del suo diretto concorrente del centrodestra Raffaele Fitto, suffragato con 724.061 voti.
A seguire la candidata grillina Antonella Laricchia con l’11,11% (206.507); Ivan Scalfarotto di Italia Viva 1,60% (29.783); Mario Conca con lo 0,89% (16.515); Nicola Cesaria 0,39% (7.220); Pierfranco Bruni 0,17% (3.114); Andrea D’Agosto 0,13% (2.349).

“Qui non ha vinto nessuno da solo, abbiamo vinto tutti insieme e abbiamo dimostrato soprattutto all’Italia che la Puglia c’è, che la Puglia ce la fa e che oggi non è, come qualcuno si aspettava, il primo giorno dell’autunno, ma è ancora primavera. È ancora primavera pugliese ed è una primavera che appartiene a tutti, a tutti coloro che hanno dato una mano e sono tanti. È stato importante essere uniti. Unità e volontà di andare avanti sono stati gli elementi più importanti. Voglio ringraziare tante persone”.

Emiliano parla anche del suo avversario di centrodestra: “Fitto ha fatto una campagna elettorale corretta. È stata una battaglia dura e, ve lo confesso, ho avuto veramente paura di perdere, avevo davanti un avversario competente, bravo e capace di fare campagna elettorale.
Il fatto di essere riuscito a superare questa prova è per me molto importante, ma gli faccio le mie congratulazioni, perché si è battuto benissimo”.

Vittoria ancora più larga nella sesta provincia pugliese dove il neo presidente della regione Puglia sbaraglia la strada al suo concorrente politico con oltre 11 punti percentuali di scarto.
Il 47,43% con 85.820 voti contro il 36,20% di Fitto (65.502), sta a significare la forte devozione politica della Bat nei confronti del centrosinistra e in particolare dello stesso Emiliano.

Analizziamo le 10 città della Bat.
Raffaele Fitto ha dominato a Trinitapoli con il 62,91% dei voti contro il 28,04%; l’ex governatore pugliese dal 2000 al 2005 ha vinto anche a Spinazzola (49,88% – 24,91%); a Canosa (49,75% – 30,65%); e a Minervino (46,41% – 42,45%).

Michele Emiliano è stato il più suffragato a Barletta con 55,71% a 30,76%; a seguire Trani (52,20% – 34,24%); Bisceglie (52,11% – 29,12%); Margherita (49,03% – 42,43%); San Ferdinando (48,09% – 43,32%); Andria (43,58% – 34,77%).

Intanto è in corso lo spoglio delle comunali: nella sesta provincia sono interessate le città di Andria, Trani e Trinitapoli.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui