- Pubblicità -
venerdì, 4 Dicembre 2020
Home Attualità Barletta - Tamponi in drive in, l'odissea di un ragazzo ipovedente

Barletta – Tamponi in drive in, l’odissea di un ragazzo ipovedente

Nonostante l’allestimento di una postazione medica avanzata presso l’spedale Dimiccoli di Barletta che prevede anche la realizzazione di un drive through, delle problematiche relative al Covid e ai lunghi tempi d’attesa per ricevere l’esito di un tampone o comunque delle difficoltà legate alla possibilità di effettuarlo, se ne è  discusso durante l’ultimo consiglio comunale tenutosi a Barletta lo scorso 19 Novembre; al riguardo è giunto ieri in redazione lo sfogo (che riportiamo di seguito) di un nostro utente ipovedente barlettano che denuncia le problematiche riscontrate nel poter effettuare un tampone in drive in. 

“Salve vi scrivo per portare alla luce questo fatto increscioso che mi è capitato. 

Sono a barletta in isolamento fiduciario in quanto mia madre e mia sorella erano in attesa di tampone che hanno effettuato mercoledì, dopo un sierologico positivo, e che ha dato fortunatamente esito negativo (il tampone). 

 Io avevo già prenotato un tampone privatamente, non risiedendo più a Barletta per motivi di lavoro. 

Tutto ciò ovviamente privatamente e a mie spese.

 Ora come sappiamo a Barletta c’è solo un centro privato che le effettua.

 Oggi mi chiamano e mi dicono che adesso il servizio si svolge solo in drive in.

 Il problema sta nel fatto che io sono ipovedente e quindi impossibilitato a guidare. 

Riferito ciò mi dicono (dal centro) che sono disposizioni che gli sono state date. 

Io rimarco questa mia condizione e espongo anche altre ipotesi come nel caso di un individuo che non può permettersi una macchina o ancora più grave una persona positiva che si fa accompagnare da una persona negativa in macchina per il tampone. 

Sono sdegnato. Questa è malasanità e privazione di un diritto alla salute e ancor peggio di discriminazione sociale. 

Cordiali saluti.  M. V. 

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – Scendono i contagi ma aumentano drasticamente i decessi. Altro record: 72

Oggi, venerdì 4 dicembre, in Puglia, sono stati registrati 9.480 test e 1.419 nuovi casi positivi. Nella Bat 165 contagi e 8 decessi
- Pubblicità -

Andria – Al lavoro senza casco: quando le tragedie non insegnano nulla

Tutto ciò accade ad un anno esatto dalla tragedia in cui perse la vita il 44enne andriese, Michele Ciommo, precipitando da un cestello mentre smontava le luminarie

Scadenze fiscali, proroga dal 30 novembre al 10 dicembre: “Inutile e dannosa”

L’intervento del Presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Trani, Antonello Soldani

Andria – La celebrazione della Messa della notte di Natale quest’anno avverrà alle 20

È quanto è emerso dal Consiglio permanente straordinario della Cei - svoltosi on line il 1° dicembre u.s. - che si è confrontato circa le prossime celebrazioni natalizie
- Pubblicità -

Leggi anche

L’avevamo detto! La Puglia domenica diventerà zona gialla: c’è l’ordinanza di Speranza

Le tre ordinanze, appena firmate dal ministro della Salute, Roberto Speranza, entreranno in vigore il 6 dicembre

Barletta – Ordinanza per la riapertura del cimitero, Forza Italia: “I container devono essere eliminati”

Dopo la dura protesta di domenica 29 Novembre è stata emanata, nelle scorse ore, l’ordinanza per la riapertura del cimitero comunale di Barletta, nel...

Coronavirus – Scendono i contagi ma aumentano drasticamente i decessi. Altro record: 72

Oggi, venerdì 4 dicembre, in Puglia, sono stati registrati 9.480 test e 1.419 nuovi casi positivi. Nella Bat 165 contagi e 8 decessi

Andria – Gli esercizi commerciali chiuderanno alle ore 21. Il mercato tornerà al completo

Dopo 2 settimane con il mercato settimanale sdoppiato (stalli pari e dispari), lunedì 7 dicembre si svolgerà nella sua composizione originaria

Coratella (M5S): “Il Movimento ad Andria è presente e combattivo, chi cerca spaccature resterà deluso”

"Il confronto fra portavoce comunali e regionali è continuo, frutto di rapporti personali solidi e della correttezza sulle iniziative politiche finora intraprese"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui