- Pubblicità -
venerdì, 4 Dicembre 2020
Home Andria Andria - 1.163 casi attualmente positivi in città: il sindaco Bruno corre...

Andria – 1.163 casi attualmente positivi in città: il sindaco Bruno corre ai ripari con tre nuove ordinanze

Le nuove ordinanze riguardano il mercato settimanale del lunedì e il divieto di accesso e stazionamento nel weekend in centro, a cui si va ad aggiungere la zona di Largo Grotte

Il Sindaco di Andria, Giovanna Bruno, torna a parlare ai suoi concittadini e lo fa riportando i dati della diffusione del virus in città: 1.163 casi attualmente positivi con 16 deceduti e 289 guariti dal 15 ottobre.

Così con propria ordinanza n. 395 ha disposto, ieri sera, il divieto di accesso e stazionamento per le persone – dalle 18.00 e fino alle 22.00 di sabato 21 novembre e dalle 8.00 alle 22.00 di domenica 22 novembre – in alcune zone del centro.
In dettaglio si tratta di via Regina Margherita, viale Crispi, Via Cavallotti – tratto tra via Giusti e Viale Crispi, via Cittadella, Corso Cavour – tratto tra via De Gasperi e viale Roma, piazza Vittorio Emanuele II (piazza Catuma) e piazza Duomo.

Con la seconda ordinanza ha disposto il divieto di accesso e stazionamento per le persone – dalle 18.00 e fino alle 22.00 – dal 21 novembre e fino al 3 dicembre 2020, in Largo Grotte.

L’ultima ordinanza, la n. 397, riguarda il Mercato settimanale del lunedì.

Il Sindaco ha disposto quindi nuove modalità per lo svolgimento del mercato settimanale fino al 3 dicembre 2020.
Allo scopo di decongestionare il più possibile gli afflussi del pubblico e garantire il distanziamento tra i posteggi, lunedì 23 novembre 2020 opereranno, infatti, gli assegnatari dei posteggi con numero PARI, mentre lunedì 30 novembre 2020, toccherà a quelli con numero DISPARI.

Per gli operatori dei posteggi del settore alimentare, distinti sempre per numero pari e dispari, l’ordinanza prevede poi anche uno spostamento su via Buozzi, tratto via Pasolini-via Berna, proprio al fine di “spalmare” sul territorio la loro presenza e favorire i distanziamenti tra i posteggi e tra il pubblico.

Il Sindaco ha disposto, e reiterato, per gli operatori, le usuali prescrizioni anti Covid dettate per lo svolgimento del mercato che resta interdetto ai cosiddetti spuntisti, cioè coloro che non sono in possesso di regolare concessione di posteggio.

I commercianti dovranno rispettare quindi le seguenti prescrizioni:

a) essere muniti di idonee mascherine e guanti;
b) mettere a disposizione gel disinfettante per le mani per gli avventori;
c) dopo aver maneggiato il denaro, disinfettarsi le mani, oppure prima di maneggiare il denaro indossare un secondo guanto;
d) garantire la presenza per ogni banco di non più di un cliente per volta;
e) vigilare affinché non si creino assembramenti davanti al banco di vendita;
f) assicurare che gli avventori rispettino la distanza di sicurezza di almeno 1 mt, utilizzando appositi sistemi di distanziamento o avvalendosi di personale all’uopo incaricato, e che per tale finalità andranno esposte appositi cartelli informativi.

Il Sindaco avverte che il non rispetto della ordinanza in tema di assembramenti e distanza interpersonale provocherà la chiusura del mercato “fino a cessata emergenza”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – Scendono i contagi ma aumentano drasticamente i decessi. Altro record: 72

Oggi, venerdì 4 dicembre, in Puglia, sono stati registrati 9.480 test e 1.419 nuovi casi positivi. Nella Bat 165 contagi e 8 decessi
- Pubblicità -

Andria – Gli esercizi commerciali chiuderanno alle ore 21. Il mercato tornerà al completo

Dopo 2 settimane con il mercato settimanale sdoppiato (stalli pari e dispari), lunedì 7 dicembre si svolgerà nella sua composizione originaria

Margherita – 53 negativizzati e 136 attualmente positivi. Lodispoto: “Serve grande responsabilità”

"Mi rivolgo soprattutto ai giovani, che durante le feste hanno l’abitudine di radunarsi in casa per trascorrere ore liete"

Scadenze fiscali, proroga dal 30 novembre al 10 dicembre: “Inutile e dannosa”

L’intervento del Presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Trani, Antonello Soldani
- Pubblicità -

Leggi anche

L’avevamo detto! La Puglia domenica diventerà zona gialla: c’è l’ordinanza di Speranza

Le tre ordinanze, appena firmate dal ministro della Salute, Roberto Speranza, entreranno in vigore il 6 dicembre

Barletta – Ordinanza per la riapertura del cimitero, Forza Italia: “I container devono essere eliminati”

Dopo la dura protesta di domenica 29 Novembre è stata emanata, nelle scorse ore, l’ordinanza per la riapertura del cimitero comunale di Barletta, nel...

Coronavirus – Scendono i contagi ma aumentano drasticamente i decessi. Altro record: 72

Oggi, venerdì 4 dicembre, in Puglia, sono stati registrati 9.480 test e 1.419 nuovi casi positivi. Nella Bat 165 contagi e 8 decessi

Andria – Gli esercizi commerciali chiuderanno alle ore 21. Il mercato tornerà al completo

Dopo 2 settimane con il mercato settimanale sdoppiato (stalli pari e dispari), lunedì 7 dicembre si svolgerà nella sua composizione originaria

Coratella (M5S): “Il Movimento ad Andria è presente e combattivo, chi cerca spaccature resterà deluso”

"Il confronto fra portavoce comunali e regionali è continuo, frutto di rapporti personali solidi e della correttezza sulle iniziative politiche finora intraprese"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui