- Pubblicità -
martedì, 19 Gennaio 2021
Home Attualità Barletta - Covid, Lopalco incontra i sindaci e i consiglieri regionali della...

Barletta – Covid, Lopalco incontra i sindaci e i consiglieri regionali della BAT, “timidi segnali di miglioramento”

Il Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante, il Presidente della Provincia , i Sindaci dei tre Comuni capoluogo ed il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale hanno incontrato nella serata di ieri, presso il Palazzo del Governo di Barletta, l’Assessore alla Sanità della Regione Puglia Pierluigi Lopalco.

Nel corso della riunione, il Presidente della Provincia ed i Sindaci, pur a fronte dei timidi segnali di miglioramento della situazione epidemiologica a livello regionale ed in considerazione delle difficoltà oggettivamente avvertite sul territorio (con i dati dei contagi che continuano a registrarsi in crescita e le intuibili conseguenze in termini di impatto sul sistema sanitario già fortemente sotto pressione), hanno rappresentato la loro profonda preoccupazione per un eventuale alleggerimento delle misure di contenimento in questo territorio, che in alcune realtà andrebbero piuttosto rafforzate.

Un’attenuazione dei divieti per effetto della collocazione in uno scenario di minore gravità (zona gialla) potrebbe intuibilmente avere ricadute negativissime sul piano epidemiologico e sanitario in particolare in vista dell’imminente periodo natalizio.           

 Inoltre, come più volte auspicato dalle associazioni di categoria del territorio in sede di confronto con la Prefettura, è stata prospettata l’esigenza di riconoscere – indipendentemente dalla qualificazione del territorio in termini di zona rossa, arancione o gialla – misure di ristoro e sostegno al reddito adeguate, estendendole a quelle categorie di operatori economici fino ad ora escluse che, per quanto mantengano in esercizio le proprie attività, stanno riscontrando un fortissimo calo in termini di redditività.

La complessiva situazione a livello provinciale è stata dunque posta all’attenzione dell’Assessore regionale alla Sanità Lopalco, al quale i Sindaci hanno riproposto le loro posizioni ed i loro auspici affinchè il governo regionale, nelle competenti sedi istituzionali di confronto, possa farsi fedele interprete delle peculiari criticità territoriali di questa provincia.

Rispetto alla preoccupazione espressa dai Sindaci per i rischi di aggravamento della diffusione dei contagi, l’Assessore Lopalco, ben consapevole della gravità della problematica del territorio, ha fornito ampie rassicurazioni in ordine al proprio interessamento perché, in sede di confronto con il Governo nazionale, possa essere opportunamente considerato l’elevato rischio del territorio della provincia di Barletta Andria Trani e presa in considerazione l’aspettativa dei Sindaci.

Ad intervenire sul punto anche il consigliere regionale Giuseppe Tupputi (alla sua prima esperienza in consiglio afferente alla lista “Con” Emiliano) il quale ha altresì puntualizzato quanto segue:

“È stato un incontro volto a tastare il polso della situazione, in un periodo di forte emergenza come quello che stiamo vivendo.

L’incontro, svoltosi ieri a Barletta, (presso la sede del PD in via Milano, dopo l’incontro in Prefettura)  a cui da consigliere regionale ho partecipato incontrando l’assessore alla Sanità Pierluigi Lopalco, è stato un momento di confronto al fine di analizzare quanto è stato fatto fin’ora e quanto ancora bisogna fare per migliorare la situazione sanitaria nella Sesta provincia pugliese.

L’invito che è stato rivolto a noi consiglieri regionali della Bat e ai sindaci del territorio è stato quello di continuare a collaborare sinergicamente, così come stiamo facendo, per non  veder vanificati gli sforzi fatti sino a questo momento nel fronteggiare la seconda ondata dell’emergenza Covid-19, che ha messo anche la nostra provincia a dura prova.

L’incontro si è concluso con  l’esortazione ad un massimo senso di responsabilità, della quale noi in primis ci renderemo portavoci, per evitare un aggravio dell’emergenza sanitaria nel corso delle imminenti festività natalizie.

Un sacrificio necessario cui siamo chiamati tutti e che ci aiuterà a sconfiggere la pandemia in corso.”

Partendo da sinistra: i consiglieri regionali Caracciolo, Tupputi e l’assessore regionale alla sanità Lopalco
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – 403 positivi in Puglia su poco più di 3mila tamponi: bene la Bat, solo 14 nuovi casi

Oggi, lunedì 18 gennaio, in Puglia, sono stati registrati 3.065 test. 26 decessi in tutta la regione, 2 nella sesta provincia
- Pubblicità -

Incidente sull’ex Sp 231 Andria-Canosa: tir esce fuoristrada, illeso il conducente

Illeso il conducente del mezzo pesante É quanto accaduto sulla ex Spi 231 Andria- Canosa nella serata di ieri 18 gennaio. Un tir infatti sarebbe...
- Pubblicità -

Leggi anche

Canosa, nuova ordinanza del sindaco Morra: divieto di raggruppamenti in vari punti della città

La nota del sindaco di Canosa di Puglia Roberto Morra  Il Sindaco, al fine di ridurre al minimo il verificarsi del contagio del virus...

Incidente sull’ex Sp 231 Andria-Canosa: tir esce fuoristrada, illeso il conducente

Illeso il conducente del mezzo pesante É quanto accaduto sulla ex Spi 231 Andria- Canosa nella serata di ieri 18 gennaio. Un tir infatti sarebbe...

Trani – Colpi di pistola in via Superga

Sul posto la polizia per verificare l'accaduto

Coronavirus – 403 positivi in Puglia su poco più di 3mila tamponi: bene la Bat, solo 14 nuovi casi

Oggi, lunedì 18 gennaio, in Puglia, sono stati registrati 3.065 test. 26 decessi in tutta la regione, 2 nella sesta provincia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui