- Pubblicità -spot_imgspot_img
mercoledì, 26 Gennaio 2022
HomeTraniTrani - Zona arancione in parte della Puglia, Bottaro: condivisione a condizione"

Trani – Zona arancione in parte della Puglia, Bottaro: condivisione a condizione”

Acquisizione pareri in videoconferenza

Abbiamo da poco concluso la videoconferenza con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano i presidenti delle Province di Barletta Andria Trani, di Foggia e dell’area metropolitana, i sindaci delle Province interessate ed il presidente Anci Puglia Domenico Vitto per acquisire un parere condiviso sulla possibilità, avanzata da Regione Puglia di mantenere in parte della Puglia la zona arancione.

Nel corso del mio intervento ho espresso alcune questioni sostanziali. Come già detto in passato, la situazione di Trani, dal punto di vista dei contagi, è (per fortuna) diversa da quelle di altre città del territorio, tuttavia non ci sottrarremo dal condividere una scelta che dovrà essere uguale per tutti, ma a determinate condizioni.

La prima: che vi sia un sufficiente preavviso del provvedimento ordinatorio. I ristoratori (solo per citare una categoria), sapendo della collocazione della Puglia in zona gialla, hanno fatto rifornimenti importanti. Un immediato ritorno alla zona arancione creerebbe un danno nel danno che non possiamo permetterci di causare.

La seconda: che il provvedimento sia motivato da un effettivo aumento dei contagi.

La terza: ristori certi per tutti coloro i quali lavorano nei territori destinatari del provvedimento.

La quarta: un preciso e limitato arco temporale di questo eventuale ritorno alla zona arancione.

‼ Da domani, intanto, si applicheranno in tutta la Puglia le regole della zona gialla in applicazione dell’ordinanza del ministro Speranza.
https://www.instagram.com/p/CIbsCJRpdqB/?igshid=d4m1hh74tnfs

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui