- Pubblicità -
lunedì, 1 Marzo 2021
Home Attualità Andria - "La panchina della vergogna" finalmente messa in sicurezza nel parco...

Andria – “La panchina della vergogna” finalmente messa in sicurezza nel parco del Monumento ai Caduti

Una semplice panchina che avrebbe potuto essere semplicemente riparata e messa in sicurezza con pochi spiccioli è diventata, invece, il simbolo di una città decadente e neppure minimamente curata

“Qualcosa di inguardabile, evidentemente oggetto di mancato sopralluogo nei giorni precedenti alla cerimonia, ciò che si è presentato alla vista delle tantissime Autorità presenti il giorno 10 febbraio scorso nel Parco del Monumento ai Caduti nella Giornata del Ricordo delle vittime delle foibe“.

La nota è a firma dell’Associazione “Io Ci Sono!” di Andria.

“Una semplice panchina che avrebbe potuto essere semplicemente riparata e messa in sicurezza con pochi spiccioli è diventata, invece, il simbolo di una città decadente e neppure minimamente curata. Una panca in legno e ferro che qualche balordo, nonostante le tantissime telecamere che pare siano installate nell’area ma evidentemente cieche, ha pensato di distruggere parzialmente.

Pronta la segnalazione di abituali frequentatori del Parco ma sta di fatto che il giorno delle celebrazioni in pompa magna, con la deposizione della corona di fiori sul cippo posizionato a pochi passi da quella che è stata definita la Panchina della Vergogna, la situazione non era per nulla gradevole ed il segnale del decadimento chiaro e simbolicamente inequivocabile.

Una passeggiata a pochi giorni dalla celebrazione, venerdì 19 febbraio 2021, evidenzia quella panchina messa in sicurezza e recintata con nastro arancione visibile anche dalle sale operatorie al quinto piano dell’Ospedale di Andria quale fosse un cimelio da far vedere a tutti in modo ancor più appariscente quel trofeo mentre con qualche spicciolo, magari speso prima della cerimonia pubblica, si sarebbe evitata quella figura di panca”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – Impennata improvvisa dei contagi e terapie intensive al 30%: oggi 631 positivi

Oggi, lunedì 1 marzo, in Puglia, sono stati registrati 4.686 test e 29 decessi. 10 nuovi casi positivi nella sesta provincia ma nessun decesso
- Pubblicità -

Trani – Atto intimidatorio: Piemontese incontra il sindaco

La solidarietà del vicepresidente della Regione Puglia

Trani – Al “Pala salute” si vaccinano gli agenti di polizia BAT

Il Questore ha ringraziato l'amministrazione comunale e la Asl BAT

Puglia – Operazione “Seatbelt”, dall’8 al 14 marzo controlli mirati sul corretto utilizzo della cintura di sicurezza

Per l’intera settimana, chiunque si metterà alla guida sulle direttrici europee sarà pertanto conscio che, in ogni Paese che attraverserà, il corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e degli altri sistemi verrà costantemente monitorato
- Pubblicità -

Leggi anche

Coronavirus – Impennata improvvisa dei contagi e terapie intensive al 30%: oggi 631 positivi

Oggi, lunedì 1 marzo, in Puglia, sono stati registrati 4.686 test e 29 decessi. 10 nuovi casi positivi nella sesta provincia ma nessun decesso

Trani – Al “Pala salute” si vaccinano gli agenti di polizia BAT

Il Questore ha ringraziato l'amministrazione comunale e la Asl BAT

Calcio, Serie C: prima sconfitta stagionale per la Ternana. Vince ancora il Catanzaro, sconfitta per il Bisceglie

I risultati della 27a giornata del campionato di Serie C Giornata parecchio movimentata la 27a del campionato di Serie C girone C. In testa,...

Trani – Atto intimidatorio: Piemontese incontra il sindaco

La solidarietà del vicepresidente della Regione Puglia

Bari, che cuore: Foggia sconfitto nel derby pugliese 1-0

Nonostante l'inferiorità numerica, i biancorossi si impongono nel derby pugliese Nessuno, al momento dell'espulsione del biancorosso Maita al 28', avrebbe mai immaginato una vittoria del...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui