- Pubblicità -
venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Andria Al via i lavori al Pronto Soccorso di Andria: 5 posti letto...

Al via i lavori al Pronto Soccorso di Andria: 5 posti letto per l’osservazione breve intensiva

Si tratta del primo intervento di un programma molto più ampio che prevede la realizzazione di un Nucleo Assistenziale Avanzato, un nuovo percorso per il triage, un ampliamento della sala di attesa e un ulteriore posto letto nella sala rossa

Sono cominciati oggi i lavori al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Bonomo” di Andria che entro 45 giorni consentiranno di avere a disposizione ulteriori 5 posti letto dedicati alla osservazione breve intensiva.

“Le attività di assistenza non saranno sospese – dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt – l’area tecnica della Asl è riuscita a garantire l’avvio del cantiere senza arrecare alcun disturbo alla attività clinico-assistenziale”.

Si tratta del primo intervento di un programma molto più ampio che prevede la realizzazione di un Nucleo Assistenziale Avanzato, un nuovo percorso per il triage, un ampliamento della sala di attesa e un ulteriore posto letto nella sala rossa.

“Dobbiamo procedere per step – continua Delle Donne – non possiamo assolutamente limitare l’attività del Pronto Soccorso che sta lavorando duramente e incessantemente per garantire risposte alla popolazione”.

I costi complessivi per la realizzazione dei 5 posti letto di osservazione breve intensiva sono di 50 mila euro: “Abbiamo organizzato i percorsi di cantiere in maniera tale da garantire il massimo rispetto dei percorsi di cura – dice Carlo Ieva, Direttore dell’Area tecnica – questi 5 posti letto si aggiungono ai 6 già operativi e rappresentano il primo passo di un progetto condiviso anche con la direzione del Pronto Soccorso che sicuramente garantirà maggiore comfort sia ai pazienti che agli operatori”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Bollettino epidemiologico: nella BAT 75 positivi, 1.104 in Puglia

Effettuati 8.179 test per l'infezione da Covid-19
- Pubblicità -

Bollettino epidemiologico: nella BAT 75 positivi, 1.104 in Puglia

Effettuati 8.179 test per l'infezione da Covid-19

Vaccino per i commercialisti, Miani: “Noi in prima linea come altre categorie professionali”

Prevedere l’inserimento prioritario dei Commercialisti per le prenotazioni vaccinali. E’ la richiesta del presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani

Trani – Il Sindaco sceglie la linea dura: stazionamento e consumo di bevande vietati nel fine settimana

Bottaro ha firmato un’ordinanza con cui dispone il divieto di stazionamento e di consumo di bevande dalle ore 18 alle ore 22 nelle giornate di venerdì, prefestivi e festivi nelle vie della movida
- Pubblicità -

Leggi anche

Bollettino epidemiologico: nella BAT 75 positivi, 1.104 in Puglia

Effettuati 8.179 test per l'infezione da Covid-19

Puglia – Emiliano: “Se vogliamo la scuola aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla”

"Nel giro di 20 giorni al massimo, se ci impegniamo, noi potremmo vaccinare tutto il personale della scuola ed evitare le eventuali accuse delle procure sull’inosservanza delle misure di sicurezza sul lavoro"

Bisceglie – Santa Margherita e i suoi angoli nascosti: primo appuntamento domenica prossima

L’Associazione 21 organizza due incontri con Gianfranco Todisco e Margherita Pasquale per far conoscere la chiesa medievale biscegliese

Trani – Il Sindaco sceglie la linea dura: stazionamento e consumo di bevande vietati nel fine settimana

Bottaro ha firmato un’ordinanza con cui dispone il divieto di stazionamento e di consumo di bevande dalle ore 18 alle ore 22 nelle giornate di venerdì, prefestivi e festivi nelle vie della movida

Vaccino per i commercialisti, Miani: “Noi in prima linea come altre categorie professionali”

Prevedere l’inserimento prioritario dei Commercialisti per le prenotazioni vaccinali. E’ la richiesta del presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui