- Pubblicità -spot_img
venerdì, 23 Aprile 2021
HomeEventiAndria - Domenica arriva la reliquia di San Francesco d'Assisi, ma con...

Andria – Domenica arriva la reliquia di San Francesco d’Assisi, ma con nessuna accoglienza pubblica

Sarà comunque svolta la Celebrazione Eucaristica delle ore 19.00 nella Chiesa Santa Maria Vetere

Onde evitare assembramenti NON si terrà l’accoglienza pubblica della reliquia di San Francesco in via Padre Savarese, ad Andria, presso la Casa di Riposo, prevista il 7 marzo prossimo alle ore 18.

Sarà solo svolta la Celebrazione Eucaristica delle ore 19.00 nella Chiesa Santa Maria Vetere.
Restano invariati gli orari delle altre celebrazioni religiose presso la chiesa parrocchiale.

L’evento è stato organizzato dai Frati Minori di Puglia e Molise che hanno ricevuto dai Frati dell’Umbria una reliquia del Serafico Padre San Francesco, la quale sosterrà presso i conventi e i santuari della Provincia religiosa fino agli inizi di maggio.

La Reliquia giungerà nella Chiesa di Santa Maria Vetere, sostandovi per cinque giorni dal 7 marzo al 11 marzo 2021.

In memoria del VII Centenario del capitolo delle Stuoie.

L’arrivo della reliquia nei conventi dei frati minore di Puglia e Molise sarà fervido momento di preghiera e riflessione in quest’anno in cui si celebrerà l’VIII centenario del Capitolo delle Stuoie.
Nel 1221 San Francesco convocò ad Assisi tutti i suoi frati che convenuti in gran numero, non avendo dove dormire, si adagiarono sulle semplici ed umili “stuoie”: da qui il nome de “Il Capitolo delle Stuoie”.

Il reliquiario contenente il lembo del mantello.

Si tratta di un pezzo di stoffa del mantello appartenuto al Poverello d’Assisi che giungerà ad Andria il 7 marzo 2021 alle ore 18.00.
Al termine della Celebrazione Eucaristica delle ore 19.00, presieduta da reverendo padre Nicola Violante, alla presenza del sindaco di Andria avv. Giovanna Bruno verrà recitata la preghiera di affidamento dell’Italia al Santo di Assisi.

La reliquia sarà un’occasione propizia per vivere momenti celebrativi catechetici intorno alla figura del Santo d’Assisi.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui