- Pubblicità -spot_img
venerdì, 23 Aprile 2021
HomeCanosa di PugliaCanosa, la "Vergine Desolata" e il Sabato Santo a porte chiuse: la...

Canosa, la “Vergine Desolata” e il Sabato Santo a porte chiuse: la fotogallery

Per il secondo anno consecutivo, a Canosa di Puglia, la Processione della Desolata non è stata svolta. L’ epidemia da Covid-19, ancora una volta, ha impedito la realizzazione dei riti della Settimana Santa canosina, uno dei momenti più sentiti e attesi dall’intera cittadinanza. Per le vie cittadine, alle ore 09.00, l’ìnno della “Vergine senza lacrime” è risuonato in ogni quartiere, con tutto e tutti in attesa del collegamento social dalla Chiesa dei “Santi Francesco e Biagio”. I canali social sono stati molto utili a questo proposito. Sia tramite Radio Love Fm, sia attraverso Teledehon e la pagina Facebook “Parrocchie del Centro Storico”, i canosini hanno seguito seppur a distanza il momento di preghiera. L’amarezza di non poter accompagnare la “Desolata” per le vie cittadine è stata tanta. Mai come questa voglia si è ben compreso come sia la normalità l’elemento più semplice di cui noi tutti abbiamo sempre più bisogno.

Noi di Bat Magazine, in collaborazione con lo studio fotografico New Grandangolo di Sabino Carbone, abbiamo voluto testimoniare questo Sabato Santo a porte chiuse a Canosa di Puglia.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui