- Pubblicità -spot_img
martedì, 30 Novembre 2021
HomeAndriaL'enogastronomia Andriese approda in Israele - Video presentazione del progetto Enit

L’enogastronomia Andriese approda in Israele – Video presentazione del progetto Enit

L'Assessore Troia si dichiara soddisfatto della presentazione, alla stampa, del progetto Enit-Israele, di cui è in rete il video racconto delle eccellenze enogastronomiche del territorio

L’Assessorato alle Radici, nella persona del dott. Cesareo Troia, si dichiara soddisfatto della presentazione, alla stampa, del progetto Enit-Israele, di cui è in rete il video racconto delle eccellenze enogastronomiche del territorio.

Parlare di turismo e di aperture commerciali è uno dei segnali di ripresa dopo l’emergenza acuta di questi ultimi mesi. Così come segnali arrivano dal passaggio della Regione Puglia dalla fascia arancione a quella gialla che- dichiara l’Assessore Troia- “ci consente di iniziare ad intervenire con misure da adottare a favore delle attività di somministrazione di cibi e bevande, nelle more del perdurare della emergenza pandemica.  La Giunta Municipale è infatti pronta, dopo che ne avrà  formalmente discusso con le parti in causa, di cui sono comunque  già note le esigenze, ad adottare provvedimenti, già questa settimana,  che consentano la semplificazione delle procedure autorizzative allo svolgimento della somministrazione in parola.

L’Amministrazione vuole assicurare condizioni di esercizio più ampie possibili, compreso l’eventuale utilizzo della sede stradale e l’ampliamento e modifiche delle Zone a Traffico Limitato. Resta chiaro che l’eventuale utilizzazione  anche della  sede stradale avverrà  previo parere degli uffici preposti. Il provvedimento allo studio prevede pure l’esenzione del Canone Unico Patrimoniale (già Tosap) in base alle indicazioni del Governo centrale,del quale non si escludono ulteriori misure agevolative”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui