- Pubblicità -spot_img
domenica, 28 Novembre 2021
HomeCronacaAndria - Traffico di droga nel quartiere "Montingelli": perquisizioni e sequestri della...

Andria – Traffico di droga nel quartiere “Montingelli”: perquisizioni e sequestri della Polizia

La specifica attività operativa ha comportato l’impiego di complessive 15 pattuglie, che hanno eseguito un elevato numero di perquisizioni personali, locali e veicolari

Nell’ultima settimana, l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Sezione Volanti della Questura di Barletta Andria Trani, in stretta sinergia operativa con specialistiche pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale” di Bari e con la Squadra Cinofili dell’U.P.G.S.P. di Bari, ha effettuato capillari servizi straordinari di controllo del territorio preordinati ad incrementare un’efficace azione di prevenzione e contrasto di fenomenologie delittuose attinenti al traffico di stupefacenti, garantendo la incisiva e reale percezione di sicurezza della collettività.

Le operazioni hanno avuto come obiettivi specifici alcune abitazioni del locale centro storico e del quartiere “Montingelli”, sulle quali erano giunte nei giorni precedenti diverse segnalazioni di un continuo viavai, anche in orario serale e notturno, di individui sospetti, alcuni dei quali gravati da precedenti penali per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La specifica attività operativa ha comportato l’impiego di complessive 15 pattuglie, che hanno eseguito un elevato numero di perquisizioni personali, locali e veicolari, con conseguente sequestro di oltre 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish: quantitativo già confezionato in dosi destinate alla vendita al dettaglio.

Nell’ambito del quartiere “Montingelli”, un ragazzo con svariati precedenti penali, alla vista dei lampeggianti delle numerose pattuglie su strada, si dava a precipitosa fuga a bordo di un motociclo di grosse dimensioni. Dopo un rocambolesco inseguimento, lo stesso veniva intercettato e bloccato; a seguito di perquisizione venivano rinvenute, numerose dosi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

Gli ulteriori servizi continuativi di osservazione, perlustrazione e controllo dinamico di persone e autovetture in transito, con l’attuazione di oltre 40 posti di controllo in tutte le aree cittadine, rendevano possibile l’identificazione di circa 800 individui, molti dei quali con specifici precedenti penali; venivano, inoltre, sottoposti a vaglio preventivo ed investigativo più di 300 veicoli a motore.

La meticolosità ed il rigore con cui i controlli veicolari sono stati eseguiti hanno condotto alla contestazione di numerose contravvenzioni al Codice della Strada, con conseguente ritiro di un cospicuo numero di corrispondenti titoli di abilitazione e fermo amministrativo di autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori.

Il descritto dispositivo di controllo del territorio, avvalendosi della valida collaborazione di Reparti speciali della Polizia di Stato, prosegue con programmata frequenza al fine di perseguire, il fenomeno della diffusione di sostanze stupefacenti, in particolare negli ambiti giovanili cittadini. Analoghi controlli vengono effettuati quotidianamente anche all’interno degli istituti scolastici cittadini.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui