- Pubblicità -spot_img
mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeAttualitàUnci Bat per il sociale: consegnati 50 pacchi di generi alimentari alla...

Unci Bat per il sociale: consegnati 50 pacchi di generi alimentari alla Caritas di Andria

L’impegno nel sociale della Sezione Provinciale dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia Barletta Andria Trani, in questo primissimo scorcio di attività sul territorio, si è concretizzato in un aiuto concreto alle comunità della Provincia

L’impegno nel sociale della Sezione Provinciale dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia Barletta Andria Trani, in questo primissimo scorcio di attività sul territorio, si è concretizzato in un aiuto concreto alle comunità della Provincia.

Infatti, nella mattinata del 23 scorso presso la Chiesa di Santa Maria Vetere, i soci dell’U.N.C.I. BAT, hanno organizzato una importante iniziativa che è stata possibile sostenere grazie all’aiuto di aziende e privati che hanno donato alimenti. Si è data una mano alle famiglie in grave disagio economico, con la consegna di 50 pacchi di generi alimentari di prima necessità.

I doni sono i prodotti di prima necessità, resi disponibili da donazioni e consegnati da una delegazione dell’UNCI BAT alla Caritas di Andria, meritoriamente guidata da fra Gianroberto Palmisano vice Parroco Parrocchia Santa Maria Vetere, che provvederà a consegnarli direttamente alle famiglie.

Chi, come i componenti dell’Associazione è, per diversi motivi, a contatto stretto con la sofferenza, non rimane indifferente  alle difficoltà di coloro i quali, a causa dell’emergenza sanitaria diventata emergenza economica, non ha più modo di dar da mangiare alla propria famiglia. Ecco perché l’UNCI non ha fatto mancare il suo contributo, dimostrando di essere pronta nell’aiutare chi si trova a vivere in uno stato di necessità e di bisogno.

“Nel periodo difficile che viviamo legato al Covid-19 – ha spiegato il Presidente Cav. Michele Grimaldi – abbiamo ascoltato il grido di allarme delle associazioni di volontariato del territorio che si occupano delle famiglie bisognose. Con i pacchi alimentari speriamo di aver alleviato, almeno in piccolissima parte, il peso di questo difficile momento, stando vicino alle persone più deboli delle nostre comunità.

Il trait d’union tra l’UNCI e le associazioni dell’intero territorio nazionale, non è nuovo, infatti si propone e rinnova da tanti anni. Purtroppo stavolta è ancora più importante in un 2021 che sta segnando un forte aumento di persone in difficoltà per l’aggravarsi della situazione economica legata al momento particolarissmo. Collaborando tutti insieme, come una vera comunità, riusciremo a trovare la strada per uscire il prima possibile da questa difficile situazione per tornare ancora una volta ad abbracciarsi e alla vita normale che tutti noi vorremmo ritrovare”.    

Il Presidente Grimaldi ha ringraziato inoltre l’Assessore alle attività produttive Cesareo Troia, presente alla manifestazione e tutti i soci all’opera in questo momento e ringraziato in particolare, per la loro opera meritoria, il Vice Presidente Cav. Riccardo Di Matteo e presidente dell’Associazione Sinergitaly, il Segretario Commendatore Vito Dibitonto e il Consigliere Giacomo Basile, impagabile e preziosissimo componente del Direttivo provinciale ed ha ribadito come l’Associazione è presente sul territorio e sarà sempre di aiuto e supporto a chi è più debole e indifeso, ora più che mai.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui