- Pubblicità -spot_img
domenica, 28 Novembre 2021
HomeBisceglieBisceglie - Associazione Auditorium, venerdì l'esibizione del duo "Double C" a Palazzo...

Bisceglie – Associazione Auditorium, venerdì l’esibizione del duo “Double C” a Palazzo Vives Frisari

Nato nel 2019, il duo “Double C”, formato dal clarinettista Giacomo Piepoli e dal chitarrista Marco Corcella, possiede nel proprio repertorio diverse opere da camere, sia originali sia trascrizioni

Archiviato con brillanti riscontri il concerto del pianista Mirco Michele Ceci tenutosi nello scorso weekend, il programma dell’associazione Auditorium continua a Bisceglie nelle suggestive sale di Palazzo Vives Frisari (in via Tupputi, 13) con l’esibizione del duo “Double C” formato dal clarinettista Giacomo Piepoli e dal chitarrista Marco Corcella.

L’appuntamento, in calendario venerdì 29 ottobre con inizio alle ore 20.00, sarà imperniato sull’esecuzione di musiche di Mauro Giuliani, Gioacchino Rossini, Giuseppe Verdi e Vittorio Monti.

Nato nel 2019, il duo “Double C” possiede nel proprio interessante repertorio diverse opere da camere, sia originali sia trascrizioni. Ha all’attivo diversi concerti in Italia nonché la partecipazione come finalista al primo concorso internazionale “Centenario Astor Piazzolla” svoltosi a Trani.

L’Associazione Auditorium ringrazia inoltre ArteVives aps per la collaborazione e l’impegno dedicato ad ospitarne le iniziative musicali.
E’ possibile prenotare inviando una mail ad: associazioneauditorium@hotmail.com.
Costo del biglietto al botteghino di Palazzo Vives Frisari: € 5,00.

Gli appuntamenti concertistici di Auditorium proseguiranno quindi a Palazzo Vives Frisari domenica 14 novembre, alle ore 10.45, con un recital del duo pianistico formato da Paolo e Aurelio Pollice.

Le biografie dei due musicisti

GIACOMO PIEPOLI, clarinetto

Nato a Molfetta il 10/09/1988, si avvicina alla musica all’età di 12 anni in una scuola media ad indirizzo musicale suonando pianoforte e clarinetto; dopo meno di 10 anni consegue il diploma in Clarinetto presso il Conservatorio di musica Piccinni di Bari sotto la guida del M° Giuseppe Accogli, dove svolge anche il tirocinio come docente. È in continuo aggiornamento e perfezionamento tramite percorsi annuali, seminari e masterclass del più vario genere musicale con clarinettisti di fama mondiale, tra cui Romain Guyot, Milan Rericha, Vincenzo Paci, Francesco Defronzo, Fabrizio Meloni, Gabriele Mirabassi.

Dal 2015 al 2019 ha collaborato stabilmente come clarinetto di fila, clarinetto piccolo e clarinetto basso dell’Orchestra ICO della Provincia di Bari. Suona sovente con orchestre di livello regionale da oltre quindici anni: I clarinetto della Filarmonica Pugliese, I clarinetto dell’Orchestra Sinfonica della Provincia BAT, I clarinetto dell’Orchestra Soundiff, I clarinetto dell’Orchestra Sinfonica Italiana, Eurorchestra di Bari, Orchestra Sinfonica di Lanciano ed altre ancora.

Ha ottenuto idoneità ad audizioni e concorsi per titoli ed esami nei Conservatori “F. Bonporti di Trento”, “N. Rota di Monopoli”, “F. Bonporti di Riva del Garda”, “S. Giacomantonio di Cosenza”, “P.I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese, “N. Piccinni di Bari” e “G. Puccini” di Gallarate. Ha lavorato presso diversi istituti di Scuola Primaria come “esperto” in musica insegnando la disciplina sin dalle prime classi e presso i corsi pre-accademici Accademia “MusicaInsieme” di Molfetta.

Ha collaborato anche con rinomati complessi bandistici (Bracigliano, Gioia del Colle, Rutigliano, Conversano e molte altre). Ha suonato per le “bacchette” di direttori del calibro di Ezio Bosso, Giuseppe Lanzetta, Fabrizio Dorsi, Giovanni Pelliccia, Michele Marvulli, Nicola Hansalik Samale, Gerardo Garofalo, Maurizio Billi, Aneglo Inglese, Giuseppe La Malfa, Maurizio Colasanti, Walter Attanasi e molti altri; quasi sempre in ruolo di primo clarinetto, o clarinetto Piccolo in MiB.

Nel luglio 2017 a Barletta (BT) ha eseguito da solista il concerto per clarinetto e orchestra “Introduzione, tema e variazioni” di Gioachino Rossini con l’Orchestra Soundiff diretta dal M° Salvatore Campanale.

Dal 2009 la sua attività è intensissima soprattutto nella musica da camera: è il Clarinetto Basso dei “Legni Pregiati”, ensemble protagonista nella Provincia di Bari e patrocinata da anni per l’attività concertistica dall’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Puglia. Suona regolarmente in duo con pianoforte, nonché con il chitarrista Marco Corcella, in un ricercato ed originale repertorio eterogeneo (rappresentati dall’agenzia Vida Art Management). Nel gennaio 2020 con il “Quartetto Auditorium” (Perpich, Mastromatteo, Argentieri) ha eseguito più repliche del celebre “Qatuor pour la fin du temps” di O. Messiaen e nel 2021 con il “Trio Felix” (Peconio, Gernone) ha girato i salotti di tutta Italia.   
Da Dicembre 2013 è primo clarinetto stabile dell’Orchestra “Filarmonica Pugliese” diretta dal M° Giovanni Minafra, di cui è anche direttore artistico. Invitato regolarmente come primo clarinetto concertista nelle più importanti orchestre di fiati e bande del Sud Italia, ha ricoperto questo ruolo nella stagione artistica 2016 dell’Orchestra di Fiati “Città di Rutigliano” diretta dal M° G. Gregucci e negli anni seguenti nella Banda Città di Acquaviva delle Fonti.

MARCO CORCELLA, chitarra

Comincia lo studio della chitarra ad 11 anni e consegue il diploma accademico di primo livello in chitarra sotto la guida del maestro Pasquale Scarola, e nel 2014 il Diploma accademico di II livello, entrambi presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari.

Vincitore di concorsi internazionali nel 2006 entra nell’organico dell’orchestra di chitarre “de Falla”, diretta dal maestro Pasquale Scarola, con la quale partecipa ad importanti festival internazionali in Italia e all’Estero. Ha frequentato masterclass con Flavio Cucchi, Lorenzo Micheli, Marcos Vinicius, Gonzalo Solari, Roland Dyens, Paulo Bellinati e Aniello Desiderio, Giulio Tampalini.

Attivo come concertista, ha formato nel 2010 insieme al violinista Gabriele Ceci il “VG violinguitarduo”, formazione da camera dedicata alla diffusione della musica per violino e chitarra con la quale si esibisce in importanti festival nazionali. Nel 2015 è stato pubblicato il loro primo cd “DUO” dedicato alla musica per chitarra e violino di Paganini, Giuliani e Piazzolla.

Docente per la Camerata Musicale Barese per lezioni concerto presso istituzioni scolastiche è autore di alcuni saggi su opere di Mario Castelnuovo-Tedesco pubblicate sul sito dotguitar.it e pubblicate sulla rivista americana Soundboard, per conto del Guitar Foundation of America. Ha inoltre partecipazione alla registrazione di un cd, comprendente alcune composizioni del maestro brasiliano Marcos Vinicius. Come session man collabora con diversi artisti, tra i quali la cantautrice barese Luce, per la quale ha registrato il suo album d’esordio “Segni”, cofinanziato da Puglia Sounds.

Ha collaborato alla realizzazione di un docufiction sul chitarrista Mauro Giuliani, importante nome dell’ottocento strumentale italiano che ha visto la partecipazione di grandi nomi del panorama chitarristico come gli studiosi Thomas Heck, Marco Riboni e il maestro Oscar Ghiglia.

Ha seguito masterclass di direzione d’orchestra con i maestri Roberto Duarte presso l’AMIFest di Bitonto, Marco Angius presso il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, Fabrizio Dorsi presso l’accademia “Aldo Ciccolini” di Trani, ed è direttore assistente dell’orchestra giovanile “MusicaInGioco” diretta dal m° Andrea Gargiulo, con la quale è stato recentemente ospite del KinderLeo Festival, importante festival Barocco Italiano. E’ docente di esecuzione ed interpretazione chitarristica presso i licei musicali.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui