- Pubblicità -spot_imgspot_img
sabato, 29 Gennaio 2022
HomeTraniTrani - Telecamere in via Lagalante e via Casale

Trani – Telecamere in via Lagalante e via Casale

Per le festività saranno incrementati i controlli

Sicurezza. Saranno collocate nei prossimi giorni in città ulteriori telecamere di videosorveglianza. Gli occhi elettronici saranno puntati su alcuni luoghi della movida cittadina, in particolare su via Lagalante e via Casale, ritrovo abituale dei giovani, soprattutto nei mesi invernali.

Le nuove telecamere, che vanno ad implementare la rete della sicurezza cittadina, giungono in attuazione del Patto per la sicurezza stipulato ad agosto scorso in Prefettura, in attuazione di un sistema di sicurezza partecipata ed integrata.

“Con la sottoscrizione di quel Patto – spiega il sindaco, Amedeo Bottaro – il Comune di Trani si era impegnato nella realizzazione di nuovi sistemi di videosorveglianza ed integrazione degli impianti già esistenti, a protezione e controllo di aree particolarmente sensibili del territorio, dove si registra una maggiore presenza di persone. In via Lagalante e via Casale l’innalzamento delle misure di sicurezza, collegate soprattutto alle dinamiche, spesso incontrollate, della vita notturna, rappresentava un obiettivo prioritario dell’Amministrazione che ha più volte interloquito con il comitato spontaneo dei residenti”.

I lavori di ampliamento del sistema di videosorveglianza, affidati ad Amet, non riguarderanno comunque solo via Lagalante e via Casale. Ulteriori telecamere saranno posizionate nelle strade limitrofe del quartiere storico (ad esempio in via Baldassarre) ed in piazza Duomo, rivolte sia verso la Cattedrale che verso il Palazzo di Giustizia, ampliando il sistema già presente. “Contestualmente a questo lotto di lavori di imminente esecuzione – prosegue l’assessore alla Polizia Locale, Alessandra Rondinone – preannunciamo la partecipazione alla nuova finestra di contributi statali con scadenza 10 dicembre sempre per sistemi di videosorveglianza che si sommerà ad un’altra misura ministeriale per il contrasto alla diffusione e spaccio di sostanze stupefacenti. Più in generale, in vista anche delle prossime festività è nostra intenzione, congiuntamente con le altre Forze dell’Ordine, incrementare i servizi di controllo straordinario del territorio nelle ore serali e notturne”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui