- Pubblicità -spot_imgspot_img
sabato, 21 Maggio 2022
HomePoliticaBarletta - Caracciolo vs Cannito: "Accuse gravi. Faccia i nomi altrimenti risponderà...

Barletta – Caracciolo vs Cannito: “Accuse gravi. Faccia i nomi altrimenti risponderà in tribunale”

Il consigliere regionale: "Cosimo Cannito ha dichiarato che io avrei sottomesso(!) '7/8 consiglieri comunali' elargendo loro 'incarichi, posti di lavoro e - testualmente - burocrazia facilitata'"

“Un sindaco, uscente e ricandidato, non può fare insinuazioni e offese gratuite, neppure in campagna elettorale”.
Così il consigliere regionale Filippo Caracciolo, che risponde alle dichiarazioni di Cosimo Cannito, candidato sindaco di Barletta.

“Sabato pomeriggio, il candidato del centrodestra alle amministrative di Barletta, Cosimo Cannito ha dichiarato che io avrei sottomesso(!) ‘7/8 consiglieri comunali’ elargendo loro ‘incarichi, posti di lavoro e – testualmente – burocrazia facilitata’.

Sono accuse gravi. Cannito deve fare nomi e cognomi, indicando, per ciascuno, gli incarichi, i posti di lavoro e i favori che avrebbero ricevuto da me. Altrimenti dovrà risponderne in tribunale” – ha concluso Caracciolo.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui