- Pubblicità -spot_imgspot_img
sabato, 21 Maggio 2022
HomeAndriaAndria - "Convocazione Consiglio comunale illegittima": Barchetta (FdI) scrive al Prefetto

Andria – “Convocazione Consiglio comunale illegittima”: Barchetta (FdI) scrive al Prefetto

Il capogruppo di Fratelli d’Italia: "Continue inosservanze degli obblighi di convocazione del consiglio comunale: violazioni di statuto, regolamento e T.U.E.L. stanno diventando una costante dell’amministrazione Bruno"

“Tornerà a riunirsi il 10 e il 12 maggio prossimo (in prima e seconda seduta) il Consiglio comunale ad Andria. Sulla convocazione del Presidente Vurchio, però, pesa una presunta ‘inosservanza degli obblighi di convocazione‘”. Quella segnalata «nuovamente» dal consigliere di opposizione Andrea Barchetta, che questa volta ha scritto al Prefetto Valiante.

Il capogruppo di Fratelli d’Italia spiega: “La suddetta convocazione risulterebbe illegittima, per evidente contrasto con le determinazioni assunte nella conferenza dei capigruppo del 28 aprile. Nella circostanza non è stata concordata – ed evidentemente non deliberata – la doppia convocazione del Consiglio. A ciò si aggiunga che l’o.d.g. ivi predisposto risulta addirittura difforme da quello adottato dal Presidente e risultante dalla convocazione inviata in data 6 maggio.

Il diritto alla “preventiva informazione” è definito dapprima dal legislatore ai sensi dell’art. 39, comma 4, del decreto legislativo n. 267/2000 ed è corroborato da una copiosa produzione normativa: gli art. 19 e 23 dello statuto comunale, gli articoli 15 e 20 del Regolamento di funzionamento del Consiglio Comunale.

Il Presidente del Consiglio Vurchio, dunque, ha il dovere di informare i gruppi consiliari con dovuto anticipo e convocare e regolare i lavori dell’assise sulla scorta degli ordini del giorno stabiliti nella Conferenza dei Capigruppo. Non motu proprio. I regolamenti ci sono. E vanno rispettati: per garantire un regolare, democratico e imparziale processo di amministrazione.

Denuncio, alla pari degli altri colleghi di centrodestra, le continue violazioni di Statuto, Regolamento di Funzionamento del Consiglio Comunale e del Testo Unico degli Enti Locali da parte dell’Amministrazione Bruno. Violazioni che stanno diventando una costante sin dall’insediamento della stessa.

Ragione per la quale lo scorso agosto ho lasciato la vicepresidenza della 1^ Commissione. Auspico che S.E. il Prefetto, in forza dei suoi poteri, voglia adottare ogni provvedimento che ritenga opportuno affinché si ristabilisca la dovuta regolarità, in rispetto altresì al mandato che i cittadini ci hanno conferito” – conclude Barchetta.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui