- Pubblicità -spot_imgspot_img
sabato, 2 Luglio 2022
HomeAndriaAndria - Strage Capaci, gli alunni della "Vittorio Emanuele III" commemorano le...

Andria – Strage Capaci, gli alunni della “Vittorio Emanuele III” commemorano le vittime di mafia

La manifestazione si svolgerà oggi, lunedì 23 maggio alle ore 10.00, nella parte antistante l’ingresso principale del plesso Vittorio Emanuele III, in piazza Trieste e Trento

Il 23 maggio 1992 nella strage di Capaci persero la vita ingiustamente : Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Gli alunni dell’istituto scolastico “Vittorio Emanuele III-Dante Alighieri” di Andria, esattamente trent’anni dopo quel tragico evento, celebreranno l’anniversario della loro morte, commemorando coloro che hanno perso la loro vita per la lotta alla mafia.

La manifestazione si svolgerà oggi, lunedì 23 maggio alle ore 10.00, nella parte antistante l’ingresso principale del plesso Vittorio Emanuele III, in piazza Trieste e Trento che per l’occasione raccoglierà gli studenti i quali saranno protagonisti di una originale rievocazione dei fatti e delle indimenticate figure dei giudici Falcone e Borsellino.

L’evento prevedrà la partecipazione di docenti e una rappresentanza di alunni che daranno il loro contributo con canti, letture di testimonianze, poesie e riflessioni sulla legalità. Gli intermezzi musicali saranno animati dal coro degli alunni delle classi prime diretto dal dipartimento di Musica. Percorrerà il centro della piazza un piccolo corteo statico che si tratterrà per lanciare il messaggio di speranza e di rifiuto della cultura mafiosa.

Un giorno da ricordare con grande dolore, da ripercorrere attraverso iniziative di educazione alla legalità, che coinvolgono tutti gli studenti, al fine di trasmettere loro il valore della memoria e di radicare una coscienza antimafiosa. Difatti, gli studenti di alcune classi terze hanno partecipato al concorso nazionale “Le memorie di tutti” realizzando gli striscioni che sono stati consegnati alla fondazione Falcone di Palermo per la celebrazione del trentesimo anniversario della strage di Capaci.

Il ricordo di Giovanni Falcone e, insieme a lui, delle vittime della criminalità organizzata, incontra sempre la massima sensibilità degli studenti che coltivano attraverso la conoscenza, la speranza di un mondo sempre migliore affinché “le loro idee continuino a camminare nelle gambe di noi tutti”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui