- Pubblicità -spot_imgspot_img
martedì, 16 Agosto 2022
HomeTrinitapoliTappa a Trinitapoli del Tour della Legalità: il prefetto Valiante domani in...

Tappa a Trinitapoli del Tour della Legalità: il prefetto Valiante domani in piazza

L’evento, promosso dalla Prefettura in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Trinitapoli e gli istituti scolastici del territorio, avrà inizio alle ore 19.00 in “Piazza della Legalità”

Farà tappa a Trinitapoli, il prossimo giovedì 30 giugno, il tour della legalità promosso dalla Prefettura di Barletta Andria Trani nell’ambito delle iniziative del Patto Educativo Provinciale, sottoscritto con le Amministrazioni comunali e le Diocesi del territorio.

L’evento, promosso dalla Prefettura in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Trinitapoli e gli istituti scolastici del territorio (“Dell’Aquila Staffa”, “Garibaldi Leone” e “Don Milani”), avrà inizio alle ore 19.00 in “Piazza della Legalità”, con i saluti introduttivi del Prefetto Maurizio Valiante e del Viceprefetto Giuseppina Ferri, componente della Commissione Straordinaria di Trinitapoli.

Prevista inoltre una testimonianza di Padre Maurizio Patriciello, sacerdote simbolo della lotta alla criminalità organizzata e da sempre in prima linea in favore della legalità.

A seguire, lo spettacolo teatrale dal titolo “La storia siamo noi – a nulla serve volere se non si ha il coraggio di reagire”, scritto e diretto da Gerardo Russo, con direzione musicale di Gaetano Tasselli e coreografie di Silvia Calorio, che sarà interpretato dagli studenti degli Istituti scolastici di Trinitapoli con la partecipazione dell’attrice Michela Diviccaronel ruolo di Felicia Impastato. Un percorso teatrale emozionale, intenso e reale che metterà in risalto la grandiosità dell’impegno che alcune grandi figure hanno profuso per la battaglia contro la criminalità.

Il contest è infatti un viaggio che parte dalla determinazione e dal  senso della legge di personaggi del calibro di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Carlo Alberto dalla Chiesa e Peppino Impastato per finire alla sensibilità ed all’abnegazione di donne come Emanuela Loi, Serafina Battaglia e Rita Atria, che con il loro impegno hanno mostrato un chiaro messaggio a favore della legalità.

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui