- Pubblicità -spot_imgspot_img
lunedì, 26 Settembre 2022
HomeMargherita di SavoiaMargherita - Terribile tromba d'aria si abbatte sulla città: crolla la struttura...

Margherita – Terribile tromba d’aria si abbatte sulla città: crolla la struttura delle saline. FOTO

I violenti nubifragi di ieri e il vento molto forte hanno distrutto cartelloni pubblicitari, segnaletica stradale e persino le bancarelle degli Ambulanti fieristi: "Tragedia costata decine di migliaia di euro"

Una tragedia che non si sarebbe mai immaginata: nessuna allerta e nessuna segnalazione di pericolo. Verso le 8.30 di ieri, venerdì 16 settembre, una violenta tromba d’aria si è abbattuta sulla città di Margherita di Savoia portando dietro di sé distruzione e disperazione.

Ha distrutto cartelloni pubblicitari, segnaletica stradale e persino le bancarelle degli Ambulanti fieristi. Ma il danno più grave si è registrato con il crollo della storica struttura in metallo delle saline, che sostiene i nastri trasportatori del sale.
Fortunatamente non si è registrato nessun ferito, solo tanta paura e tanta rabbia.

La rabbia dei cittadini e degli ambulanti impegnati nella Festa dell’Addolorata che avrebbe dovuto terminare domenica.

Già nel corso della mattinata di ieri, sono state ripristinate le condizioni di sicurezza nell’abitato di Margherita di Savoia, sferzato nelle prime ore del giorno da eventi meteo estremi con violenti nubifragi e vento molto forte.

Grazie all’immediata ricognizione effettuata dal personale della Polizia Locale è stato possibile intervenire in modo tempestivo per rimuovere i numerosi alberi caduti a causa della violenza del vento nonché i rami ed il fogliame che ostruivano il deflusso delle abbondanti acque piovane.

Già risistemata anche la recinzione della piazza del mercato, divelta dal forte vento; ripristinata nel giro di poco tempo la circolazione su Corso Vittorio Emanuele; rimossi anche i cartelloni pubblicitari 6×3, anch’essi caduti per via delle violente raffiche, ed i rami degli alberi caduti sulla sede stradale lungo la S.P. per Trinitapoli. Messi in sicurezza anche gli operatori commerciali ed i titolari delle bancarelle posizionate lungo il corso in occasione della Solennità di Maria SS. Addolorata.

«Tutti gli interventi d’urgenza sono stati effettuati sotto il puntuale coordinamento della Polizia Locale – dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto – e fortunatamente i drammatici eventi di questa mattina non hanno prodotto tragiche conseguenze. Ringrazio tutto il personale della Polizia Locale per la tempestività con cui è intervenuto e l’assessore al verde Salvatore Piazzolla per gli interventi di immediato ripristino. Purtroppo però devo rilevare che anche stavolta qualche ebete si è permesso, di fronte ad una situazione imprevista, imprevedibile nella sua portata e dagli effetti devastanti – ma fortunatamente di breve durata – di strumentalizzare ataviche problematiche che la nostra amministrazione si è trovata ad affrontare dopo anni di inerzia. Speculare su simili eventi è da sciacalli e non merita alcun ulteriore commento».

Sul posto è giunto anche il Presidente CasAmbulanti Savino Montaruli che ha dichiarato: “Il forte vento e la fortissima e copiosa pioggia hanno causato danni per decine e decine di migliaia di euro. Prodotti e manufatti ormai inutilizzabili perché inzuppati di pioggia e le attrezzature di vendita, ombrelloni, coperture, tende e finanche un parabrezza letteralmente asportato dal vento, completamente distrutti. Immagini catastrofiche quelle presentatesi ai mie occhi increduli.

Come dichiarato dai tanti nostri associati impegnati nelle attività fieristiche a Margherita di Savoia, nessuna allerta pare sia mai stata emanata quindi il terrore è arrivato all’improvviso. Quanto accaduto oggi avalla sempre di più la nostra richiesta di riconoscimento di “Categoria Disagiata” ma nessuno ancora considera questa condizione che, anche a causa delle repentine variazioni di condizioni atmosferiche, va sempre più estremizzandosi, con conseguenze drammatiche. Fino a questo momento non è pervenuta nessuna attestazione di solidarietà né dalla politica né dalle Istituzioni e questa è un’aggravante imperdonabile” – ha concluso il leader sindacale pugliese il cui video in diretta è diventato immediatamente virale con migliaia di visualizzazioni in pochi minuti.

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -spot_img

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui